Il Social World Film Festival di Vico Equense, la Mostra Internazionale del Cinema Sociale, ripartirà il 27 luglio con la sua nona edizione. Presidente di giuria, Abel Ferrara, e tra gli ospiti di respiro internazionale anche l'ispettrice de “Casa di Carta” di Netflix, Itziar Ituño. Padrino di fama mondiale di questa edizione: Stefano Accorsi. Fino al 4 agosto saranno proiettate ben 500 opere tra lungometraggi, documentari, cortometraggi e opere audiovisive in concorso e fuori concorso in 17 sezioni, in programmazione dalle 20 del mattino fino a tarda notte, con una particolare sezione dedicata al virtual reality, ovvero le opere realizzate con gli smartphone.

Tema e locandina del Social World Film Festival 2019

Il festival, sostenuto da Claudia Cardinale, presidente onorario dal 2017, avrà come tema 2019 “Viaggio: esplorazione, itinerario, evasione”, come ha specificato il regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo, direttore generale del festival: "Dedicheremo un focus all’immigrazione, il viaggio inteso anche come speranza, affinché il pubblico del social possa confrontarsi sui temi di scottante attualità".

La locandina del Social World Film Festival è dedicata a Vittorio De Sica, che con la Penisola Sorrentina ha sempre avuto un rapporto molto particolare. A De Sica verrà dedicata una retrospettiva, oltre ad alcuni incontri e una emozionante mostra fotografica. Tra gli altri omaggi, figurano quelli ai registi Franco Zeffirelli, Bernardo Bertolucci e Ugo Gregoretti, che è stato presidente di giuria nel 2013, recentemente scomparsi.

Il programma e gli ospiti di tutte le giornate

Tra gli ospiti più attesi del Social World Film Festival 2019, figurano Monica Guerritore, Ivana Lotito, Valentina Romani, Ester Gatta e le giovani protagoniste de L'Amica geniale. Ed è proprio alla serie di Saverio Costanzo che lunedì 29 luglio verrà dedicata una giornata speciale, alla presenza di Elisa Del Genio, Dora Romano, Valentina Acca, Elvis Esposito, Antonio Buonanno, Giovanni Amura, Eduardo Scarpetta, Giovanni Buselli, Anna Rita Vitolo e Gennaro De Stefano. Ludovica Nasti, invece, interverrà il 1 agosto, per un altro evento dedicato alla serie HBO/Rai.

Martedì 30 luglio, arriverà Cristina Donadio, la spietata Chanel di Gomorra, per presentare il film “La scelta”, di Giuseppe Alessio Nuzzo, selezionato nel “Concorso Giovani Autori Italiani” della Siae, per poi cedere il passo alla musica di Anastasio, rapper reduce dalla vittoria di XFactor su Sky.

Mercoledì 31 luglio saliranno sul palco gli attori Emanuele Misuraca, Hildegard De Stefano e Chiara Pia Aurora della “Compagnia del cigno”, serie tv di Rai1 firmata da Ivan Cotroneo. Ospiti della giornata, anche Claudio Giovannesi e Simona Tabasco, che riceveranno rispettivamente il premio come regista dell’anno per aver vinto l’Orso d’Oro a Berlino con “La paranza dei bambini”, che verrà proiettato durante la serata, e attrice rivelazione dell’anno.

Il 2 agosto verrà conferito il Premio alla carriera a Corinne Clery e si darà spazio a "Gomorra – La serie" con le testimonianze degli attori Gina Amarante, Luciano Giuliano e Gianni Parisi. Gran galà di premiazione sabato 3 agosto, con sfilata sul red carpet degli autori in concorso e delle giurie, alla presenza del regista americano Abel Ferrara.

Le proiezioni serali e i film più premiati della stagione

Una programmazione speciale, su un maxischermo in 2k e audio Dolby Sorround, avverrà durante tutte le serate, durante le quali verranno proiettati i film più premiati della stagione, come “Aladdin”, “A star is born”, “Dumbo” e, inoltre, particolare attenzione verrà dedicata ai film che nel corso di quest'anno si sono distinti particolarmente al botteghino e nelle critiche degli addetti ai lavori. Tra questi,  “Il Vizio Della Speranza” di Edoardo De Angelis, “Un giorno all'improvviso” di Ciro D'Emilio, “La Sera Della Prima” di Loretta Cavallaro, “Dei” di Cosimo Terlizzi e “Ed è subito sera” di Claudio Insegno.