Dopo aver raccontato la personalità umana in "Inside Out" e l'importanza della famiglia in "Coco", Disney Pixar spinge ancora più in là l'asticella con la sua prova forse più ambiziosa: parlare della morte, dell'anima e dell'Aldilà in "Soul", di cui è uscito il nuovo trailer ufficiale. La pellicola d'animazione arriverà nelle sale italiane dal 16 settembre 2020. Dirige Pete Docter, già regista di "Toy Story", "WALL•E", "Up" e "Inside Out".

La trama di Soul

"Soul" racconta di Joe Gardner, un insegnante di musica della scuola media, che ha finalmente la possibilità di coronare il sogno di una vita: esibirsi con uno spettacolo jazz sul palco. Un sogno che però si infrange contro un destino amaro: Gardner è vittima di un incidente e la sua anima viene separata dal suo corpo. Finisce nell'Anzitempo, un mondo in cui le anime sviluppano personalità e interessi prima di essere trasferite sulla Terra. Joe si trova così costretto a lavorare con 22, un'anima con una vaga visione della vita che non ha intenzione di andare sulla Terra: insieme, scopriranno che Gardner è in realtà ancora vivo, in coma. Riuscirà a rientrare nel suo corpo? Tra i doppiatori della versione originale, troviamo Jamie Foxx e Tina Fey.

Pixar in sala nel 2020 anche con Onward

Il 2020 è un anno a dir poco prolifico per la Pixar, che addirittura schiera due film in sala. Molto prima di "Soul" arriverà in sala "Onward – Oltre la magia", che dovrebbe uscire il 16 aprile, nella speranza che nel frattempo rientri l'emergenza Coronavirus. Già presentato in anteprima ala Berlinale, il film racconta di un un immaginario mondo fantasy dove la magia è stata messa da parte: due fratelli elfi adolescenti si imbarcano in una straordinaria avventura per poter passare almeno un giorno in compagnia del padre, morto quando erano piccoli.