17 Giugno 2013
21:54

“Spiders 3D”, ragni giganti invadono la città di New York

Il regista Tibor Takács porta nelle sale un fantasy-horror con aracnidi giganteschi, realizzati interamente in CGI, che devasteranno la città di New York. Al cinema dal 1° agosto.
A cura di Ciro Brandi

Tibor Takács ha intenzione di raggelare la nostra estate portando nelle sale, a partire dal 1° agosto, una delle fobie più terribile per il genere umano: quella dei ragni. Il regista, infatti, sbarcherà al cinema con “Spiders 3D”, un fantasy-horror con aracnidi giganteschi realizzati interamente  in CGI che ricorda molti altri film sullo stesso genere (vedi “Arac Attack”) e abbraccia quello stile B-movie degli anni ’70-’80 che potrebbe far breccia nel cuore dei cinefili nostalgici. Nell’attesa, godiamoci il trailer originale.

La trama

Dopo un tragico incidente avvenuto a bordo di una vecchia stazione spaziale sovietica abbandonata, in cui si tenevano misteriosi esperimenti, alcuni frammenti della navicella si staccano e precipitano nell’atmosfera finendo sulla città di New York. Uno di essi si schianta sull’asfalto perforandolo e finendo nel sottosuolo all’interno dei tunnel della metropolitana. Qui alcuni ragni velenosi subiscono un’ inaspettata mutazione che non sembra limitarsi alla loro aggressività, ma li porterà anche ad assumere proporzioni gigantesche, a lasciare il sottosuolo e a devastare l’intera città.

Il cast

Gli attori che formano il cast sono: Christa Campbell (Rachel), Patrick Muldoon (Jason), William Hope (colonnello Jenkins), Shelly Varod (Phoebe), Jon Mack (dottor Stella), Sydney Sweeney (Emily), Atanas Srebrev (Jimmy), Christian Contreras (Pete), Pete Lee-Wilson (dottor Darnoff) e Jesse Steele (Bill Puller).

Invasione di zombie a New York
Invasione di zombie a New York
16.022 di ViralVideo
Cory Monteith e Lea Michele appassionati a New York
Cory Monteith e Lea Michele appassionati a New York
51.382 di antofox
New York, funerali di Gadolfini come sul set
New York, funerali di Gadolfini come sul set
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni