6 Febbraio 2014
21:05

“Storia d’Inverno”: il trailer italiano, la trama e il cast

Una delle più belle storie d’amore mai raccontate sta per arrivare nelle nostre sale. I protagonisti sono Colin Farrell e Jessica Brown Findlay e a fare da sfondo c’è una New York magica e incantata.
A cura di Ciro Brandi

Akiva Goldsman debutta alla regia con il film drammaticoStoria d'inverno”, basato sull'omonimo romanzo di Mark Helprin, scritto nel 1983. La pellicola, di cui Goldsman ha scritto anche la sceneggiatura, racconta una straordinaria e struggente storia d'amore, ambientata in una New York magica e incantata, presentata in tre differenti epoche ricostruite in maniera spaventosamente dettagliata: il 1895, il 1916 e il 2014. La colonna sonora firmata da Hans Zimmer e Rupert Gregson-Williams e il cast davvero stellare completano il tutto. I cinefili più romantici non possono non correre al cinema, a partire dal 13 febbraio.

La trama

New York è in balia di violenti venti artici, notti buie e luci bianche. La vita degli abitanti ruota intorno alla più grande casa mai costruita e non esiste niente che ne possa scalfire la vitalità. In questo contesto fantastico, Peter Lake, un bravo meccanico, orfano e bisognoso di denaro, tenta di rapinare una fortezza nel quartiere di Upper West Side. Sebbene creda che la residenza sia vuota, trova ad attenderlo Beverly Penn, la giovane figlia dei proprietari, che sta per morire poiché colpita da una grave malattia. Da qui ha inizio una delle più belle storie d'amore mai raccontate al cinema.

Il cast

L'incredibile cast completo è composto da: Colin Farrell (Peter Lake), Russell Crowe (Pearly Soames), Will Smith (Giudice), Jessica Brown Findlay (Beverly Penn), Jennifer Connelly (Virginia Gamely), Matt Bomer (padre di Peter), Kevin Durand (Cesar Tan), William Hurt (Isaac Penn), Kevin Corrigan (Romeo Tan), Lucy Griffiths (Mrs. Lake), Eva Marie Saint (Willa), Graham Greene (Humpstone John) e Finn Wittrock (Gabriel).

Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni