È appena uscito il primo trailer di "Suspiria", l'atteso remake del film horror cult di Dario Argento realizzato da Luca Guadagnino. "Suspiria" è considerato il principale capolavoro del maestro del brivido dopo "Profondo Rosso". Nel misterioso e terrificante trailer, possiamo già apprezzare una cifra assolutamente fedele all'originale, nella fotografia e nei movimenti di macchina. Produce Amazon, girato in 35 mm, il film è previsto in uscita per il 2 novembre 2018.

La trama di Suspiria

Berlino. Una giovane e aspirante ballerina America riesce ad entrare in una compagnia di danza di fama mondiale. Nel corso dei giorni, una strana oscurità avvolge la scuola, le studentesse cominceranno misteriosamente a sparire mentre chi resta dovrà fare i conti con la storia oscura della scuola, tra stregoneria e morti truculente. La tensione alle stelle si percepisce già dal trailer.

Il cast di Suspiria

Luca Guadagnino è riuscito a mettere su un cast al femminile composto da super stelle. Dakota Johnson, la Anastasia Steele di "50 sfumature di grigio", è la protagonista Susie Bannion, Tilda Swinton sarà Madame Blanc, Chloë Grace Moretz è Patricia Hingle, Mia Goth è Sara, Jessica Harper (la protagonista del film originale) è Anke. Completano il cast Małgosia Bela, Fabrizia Sacchi e Lutz Ebersdorf.

Il salto di Dakota Johnson

La figlia di Melanie Griffith e Don Johnson si ritrova impegnata in quello che potrebbe essere un vero e proprio ruolo spartiacque, con un regista di primissimo livello in questo momento. Dismessi i panni succinti di Anastasia nella trilogia blockbuster di "Cinquanta sfumature", per lei arriva una prova importantissima che, come ha dichiarato pochi mesi fa a "Elle", l'ha costretta a una terapia:

Girare Suspiria mi ha incasinata così tanto che sono dovuta andare in terapia. Eravamo in un albergo abbandonato e in cima a una montagna. Avevamo 30 pali del telefono sul tetto e c’era l’elettricità che pulsava attraverso tutto l’edificio. Tutti si facevano le scosse a vicenda. Faceva un freddo assurdo.

Comincia l'attesa, quindi. "Suspiria" di Luca Guadagnino ha tutta l'aria di essere un capolavoro.