24 Aprile 2018
13:33

Dakota Johnson da 50 Sfumature al terrore sul set di Suspiria: “Sono andata in terapia”

L’attrice americana confessa di aver avuto bisogno di uno psicanalista: non per superare l’imbarazzo delle scene sadomaso di 50 sfumature, bensì per il terrore provato sul set del film di Luca Guadagnino, che rifà il classico di Dario Argento.
A cura di Valeria Morini

Dal sadomaso della saga di 50 sfumature al terrore del remake di un classico dell'horror italiano, il passo è stato sorprendentemente breve per Dakota Johnson. Ormai smessi i (succinti) panni di Anastasia Steele della trilogia bondage-chic conclusasi con l'ultimo episodio 50 sfumature di rosso, l'attrice americana ha appena girato Suspiria, rifacimento del celebre cult di Dario Argento a firma di Luca Guadagnino. E pare che l'atmosfera inquietante del set sia stata ben più spaventosa e problematica delle scene hot con Christian Grey, tanto da costringerla ad andare in terapia.

La confessione a Elle

La Johnson ha confessato la cosa durante una recente intervista rilasciata ad Elle: "[Girare Suspiria], non dico una bugia, mi ha incasinata così tanto che ho dovuto andare in terapia. Eravamo in un albergo abbandonato in cima a una montagna. Avevamo 30 pali del telefono sul tetto e c’era l’elettricità che pulsava attraverso tutto l’edificio. Tutti si facevano le scosse a vicenda. Faceva un freddo assurdo".

Trama e cast di Suspiria

Come già detto, il nuovo film di Luca Guadagnino è un remake del Suspiria di Dario Argento, cult del 1977 che apre una trilogia del Maestro dell'horror conosciuta come Le tre madri e che comprende anche i film Inferno e La terza madre. Il progetto, che ha sollevato non poche critiche (e l'ira di Asia Argento), è una co-produzione italo-americana con un cast internazionale che comprende Chloë Grace Moretz, Tilda Swinton, la protagonista del film originale Jessica Harper, Sylvie Testud. La vicenda è quella di una giovane ballerina americana che si trasferisce in una prestigiosa scuola di danza in Germania e scopre che l'edificio nasconde oscuri e spaventosi segreti.

La Johnson nuova attrice feticcio di Luca Guadagnino

Chi temeva che la Johnson restasse prigioniera del ruolo di Anastasia Steele dovrà ricredersi. La diva figlia di Melanie Griffith e Don Johnson è infatti ormai la nuova attrice feticcio del nostro Luca Guadagnino, il regista italiano ormai consacrato in Usa grazie a Chiamami col tuo nome. Dakota, prima di Suspiria, ha infatti girato con il cineasta in A Bigger Splash, a sua volta remake di un classico francese (La piscina, con Alain Delon). Peraltro, la Johnson ha altri quattro film in cantiere, tra cui Bad Times at the El Royale con Chris Hemsworth e The Peanut Butter Falcon con Shia LaBeouf.

50 sfumature di rosso, Dakota Johnson: "Ammiro Anastasia, è una donna agguerrita"
50 sfumature di rosso, Dakota Johnson: "Ammiro Anastasia, è una donna agguerrita"
76.131 di Spettacolo Fanpage
50 sfumature di rosso, E. L. James: "Intesa senza paragoni tra Dakota Johnson e Jamie Dornan "
50 sfumature di rosso, E. L. James: "Intesa senza paragoni tra Dakota Johnson e Jamie Dornan "
11.164 di Spettacolo Fanpage
50 Sfumature di rosso - La clip del gelato bollente (ESCLUSIVA)
50 Sfumature di rosso - La clip del gelato bollente (ESCLUSIVA)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni