26 Aprile 2015
22:42

“The Lazarus Effect”, mai tentare di riportare in vita i morti

Un gruppo di ricercatori intende riportare in vita le persone defunte, basandosi sulla nota “Sindrome di Lazzaro” e delle morti apparenti, documentata in oltre 36 casi, a partire dal 380 a.C. con Platone, fino all’ultimo del 2014, verificatosi in Alabama. Gli effetti saranno devastanti.
A cura di Ciro Brandi

Gli appassionati si preparino perché a quanto pare, nei prossimi mesi assisteremo ad una caterva di film horror, uno più spaventoso dell’altro. Il 21 maggio 2015 sarà la volta di “The Lazarus Effect”, diretto da David Gelb, con protagonista la bellissima Olivia Wilde. La pellicola, prodotta da Jason Blum (“Paranormal Activity”, “Insidious”), rifacendosi al cult di Joel Schumacher, “Linea mortale”, del 1990, con Julia Roberts e Kiefer Sutherland, racconta la storia di un gruppo di ricercatori che intende riportare in vita le persone defunte, basandosi sulla nota “Sindrome di Lazzaro” incentrata sulle morti apparenti, documentata in oltre 36 casi, a partire dal 380 a.C. con Platone, fino all’ultimo del 2014, verificatosi in Alabama. Gli effetti sui ricercatori, però, saranno a dir poco angoscianti e devastanti. Da non perdere.

La trama

Un gruppo di ricercatori, capeggiati da Frank e Zoe fanno un'incredibile scoperta: trovano il modo di riportare in vita i defunti. Dopo aver completato con successo, ma senza autorizzazione, un esperimento su un animale appena morto, il rettore della loro Università viene a sapere dei loro esperimenti sotterranei, il progetto viene improvvisamente sospeso. Tutto il team decide comunque di riprodurre il loro esperimento ma, a causa di un incidente, Zoe, viene orribilmente uccisa. Frank, pervaso dal terrore e dal dolore, li convince a fare qualcosa di impensabile: tentare di resuscitare la loro prima cavia umana. Inizialmente, la procedura si rivela un successo, ma la squadra presto si rende conto che qualcosa non va in Zoe. L'utilizzo su un essere umano porterà a pericolosi e inimmaginabili conseguenze per tutti.

Il cast

Il cast completo di questo delirante horror è composto da: Olivia Wilde (Zoe), Mark Duplass (Frank), Sarah Bolger (Eva), Evan Peters (Clay), Donald Glover (Niko), Ray Wise (Signor Wallace), Amy Aquino (Presidente Dalley), Scott Sheldon (la guardia), e Sean T. Krishnan (L’avvvicato).

CineMust: I film da non perdere in uscita il 21 maggio
CineMust: I film da non perdere in uscita il 21 maggio
Incidente durante le riprese della serie Netflix The Chosen One, morti gli attori Cruz e Aguilar
Incidente durante le riprese della serie Netflix The Chosen One, morti gli attori Cruz e Aguilar
Mai tentare questo su una pista di pattinaggio: ecco cosa potrebbe succedere
Mai tentare questo su una pista di pattinaggio: ecco cosa potrebbe succedere
1.128 di FailVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni