14 Giugno 2014
11:27

Thomas Wilson fu Biff in “Ritorno al Futuro”, oggi è anche pittore

È stato il cattivissimo Biff Tannen al cinema nel film “Ritorno al futuro” con Michael J Fox e oggi, oltre ad essere un attore ancora attivo, si è affermato anche come artista appassionato di pittura.
A cura di Eleonora D'Amore

Thomas F. Wilson è noto al grande pubblico come il terribile Bif Tannen della saga "Ritorno al futuro", nel quale ha recitato al fianco di Michael J Fox impersonificando il rivale che lo ossessiona in ogni periodo storico affrontato con il fido Doc. La magistrale interpretazione di Bif in Ritorno al Futuro parte III gli valse anche un Saturn Award nel 1991 e grandi attestati di stima dagli addetti ai lavori. Sempre con Christopher Lloyd nel 1994 recitò nel film "Camp Nowhere" e, dopo un periodo di assenza dalle scene, tornò nel 2003 con un film comico dal titolo "Trial and Error: The making of sequestered" (che in Italia non è mai stato distribuito).

Thomas F. Wilson tra doppiaggio e recitazione

Dopo varie esperienze come doppiatore, in serie animate come "Batman" e "Gargoyles", ha collaborato per la creazione di il videogioco per PC "Wing Commander III: Heart of the tiger", realizzando anche il sequel del medesimo dal titolo  "Wing Commander IV : Price of Freedom", che andò ancor meglio del primo. Ha continuato quindi la carriera di doppiatore con enorme successo, arrivando a prestare la voce a  Spongebob e ad uno dei personaggi del noto videogioco Crash Bandicoot. Thomas Wilson però non ha mai abbandonato la carriera d'attore, tanto è vero che diverse sono state le apparizioni, seppur minori, in serie molto popolari come Dr. House – Medical Division, Still Standing, Boston Legal e Sabrina – Vita da Strega, vantando anche la presenza come attore non protagonista in Ghost Whisperer – Presenze.

La pittura e la passione per i personaggi Disney

C'è da dire che Thomas si è affermato anche come musicista abbastanza apprezzato e, soprattutto, come talentuoso artista appassionato di pittura. La tela per lui è diventata negli anni un motivo di sfogo e di orgoglio, uno sfondo bianco sul quale riversare la sua fantasia, impegnando così il tempo alternativo passato lontano dal set. Il mondo del cinema non gli ha mai dato ampio spazio e Wilson ha pensato bene di ricavarselo da solo senza allontanarsi troppo dall'ambiente. Nel 2006, infatti, è stato scelto come artista per la "California Featured Artist Series" di Disneyland, dove i suoi dipinti hanno avuto grandi riconoscimenti.

Ecco il remix di Ritorno al Futuro
Ecco il remix di Ritorno al Futuro
38.277 di MusicaMia
Ritorno al Futuro, il cast ieri e oggi e 9 cose che non sai su di loro
Ritorno al Futuro, il cast ieri e oggi e 9 cose che non sai su di loro
187.578 di Spettacolo Fanpage
L'abbraccio di Michael J. Fox e Christopher Loyd:
L'abbraccio di Michael J. Fox e Christopher Loyd: "Mia madre non voleva che facessi Ritorno al futuro"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni