L'effetto Zalone al cinema non si smentisce. Luca Medici con Tolo Tolo sfiora i 30 milioni di euro nelle sale italiane dopo il primo weekend pieno di programmazione e soli cinque giorni di permanenza in cartellone. Per la precisione, 29.967.803 euro l'incasso totale, escluso il giorno dell'Epifania 2020 che, essendo un altro festivo, potrebbe accrescere ancora le quote Zalone sull'olimpo del boxoffice settimanale.

Al secondo posto nella classifica del fine settimana dopo le feste di Natale, Jumanji: The Next Level, con poco più di due milioni di incasso, che va a sommarsi al complessivo di 9,8 milioni. Segue, al terzo posto, tenendosi sul podio, il Pinocchio di Matteo Garrone, con altri 760mila euro, per un complessivo di 13,4 milioni.

Quarto posto nella classifica generale del box office pre Epifania per La Dea fortuna di Ferzan Ozpetek, che supera un milione di euro e sale in un complessivo di 6,5 milioni. Quinta posizione per Star Wars 9, ultimo capitolo della saga, che continua a tenere e somma 953mila euro al totale di 12,3 milioni.

Sesta posizione per Il primo Natale della premiata ditta Ficarra e Picone, acclamati nelle sale pre Natalizie e ancora in classifica con altri 936mila euro per un totale di 14,7 milioni. aggiudicandosi il titolo non solo di film italiano più visto del 2019 ma anche in seconda posizione tra quelli delle feste 2019/2020 dopo Tolo Tolo di Zalone.

New entry in settima posizione per il film drammatico con Vittoria Puccini, 18 regali, ispirato alla storia vera di mamma Elisa e destinatario di 801mila euro di incasso al suo primo weekend. Ottava posizione per Frozen II – Il segreto di Arendelle, con 415mila euro e un complessivo di 18,6 miloioni. Nona e decima posizione in chiusura classifica boxoffice per Sorry we missed you di Ken Loach (405mila euro) e Playmobil -The Movie (263mila euro).