Ora è ufficiale, Tom Cruise andrà nello spazio per girare un film ad ottobre del 2021. La notizia circolava già da alcuni mesi, ma nelle ultime ore è arrivata la conferma attraverso l'account Twitter Space Shuttle Almanac, che scrive: “È stato confermato che @CommanderMLA condurrà la missione spaziale #CrewDragon di @Axiom_Space e @SpaceX, a cui parteciperanno anche il regista @DougLiman e Tom Cruise. Rimane solo un posto libero. Il lancio avverrà a ottobre 2021”. Ad accompagnare il messaggio una foto che presenta il calendario delle prossime tappe previste dall'International Space Station.

Al fianco dell'attore 58enne e il regista 55enne ci sarà il comandante Michael Lopez-Alegria e con loro un'altra persona, che non è ancora chiaro chi sia. Quello di Tom Cruise nello spazio sarà un'esperienza assolutamente inedita, che potrebbe aprire ad una nuova frontiera del cinema d'azione, e non solo, nei prossimi anni.

Tom Cruise si conferma come uno dei personaggi più spericolati di Hollywood, noto per il suo voler fare a meno di stuntman anche nelle scene più pericolose (anni fa, sul set di Mission Impossible, si procurò un brutto infortunio saltando da un palazzo all'altro sul set), sarà diretto nello spazio da Doug Liman, con cui ha già lavorato per Edge of Tomorrow – Senza domani e Barry Seal – Una storia americana.

Attualmente l'attore è impegnato nelle riprese di Mission: Impossible 7 e 8, che erano state interrorre durante i mesi del coronavirus, mentre la troupe del film si trovava a Venezia per girare delle scene durante le settimane del carnevale. Mesi dopo è stato lo stesso Tom Cruise a decidere di riprendere le riprese da lì, nonostante la possibilità di cambiare strada, per aiutare la città lagunare alla quale pare sia molto affezionato.