Non è esagerato paragonare l'attesa per un nuovo lavoro di Paolo Sorrentino a quella per un film di Star Wars, del sequel di "Blade Runner" o un cinecomic Marvel. Se poi l'argomento del prossimo titolo firmato dal regista napoletano premio Oscar è nientemeno che la vita di Silvio Berlusconi, il personaggio controverso per eccellenza degli ultimi 30 anni di storia italiana, ecco che l'hype raggiunge vette a dir poco considerevoli. Il film in questione, "Loro", è attualmente in lavorazione, ma ecco arrivare la prima foto dal set, che mostra il Cavaliere interpretato da Toni Servillo. L'immagine, lanciata nelle ultime ore, è diventata virale in brevissimo tempo.

La prima foto dal set di Loro di Paolo Sorrentino.

Perfettamente truccato tanto da essere identico a Berlusconi, l'attore appare in una scena del film su cui non possiamo che fare semplici congetture: girata a settembre (come si evince dalla scritta sul ciak, in cui si legge il nome del regista e quello del direttore della fotografia Luca Bigazzi), ci mostra Servillo/Silvio a bordo di una barca. Sarà in Sardegna, dove l'ex premier possiede la celebre Villa Certosa? Di certo, la foto sembra confermare che quella di Servillo, già Giulio Andreotti sempre per Sorrentino ne "Il Divo", è stata la scelta perfetta.

Il cast di Loro, Elena Sofia Ricci sarà Veronica Lario.

Sono poche le informazioni trapelate finora sul film, ma il cast promette faville. A interpretare l'ex moglie di Berlusconi Veronica Lario sarà Elena Sofia Ricci, scelta dopo che la possibilità di vedere nei suoi panni Ornella Muti è sfumata. Vedremo inoltre Riccardo Scamarcio nei panni di Gianpaolo TarantiniRicky Memphis in quelli di Stefano Ricucci e Chiara Iezzi nella parte di una speaker. In ruoli non ancora precisati, compariranno inoltre Roberto Herlitzka, Alessia Fabiani, Dario Cantarelli, Roberto De Francesco e Giulia Alberti.

Berlusconi entusiasta del film.

Sappiamo infine che Sorrentino ha incontrato direttamente sia Berlusconi che la Lario prima di scrivere il film. Il Cavaliere sarebbe rimasto addirittura entusiasta all'idea di una pellicola su di lui, tanto da mettere a disposizione le residenze di Arcore e della Sardegna per eventuali riprese. Veronica Lario sostiene che nelle intenzioni del regista de "La grande bellezza" ci sia l'idea di raccontare una storia d'amore.