Circa dieci anni dopo aver terminato la saga degli Hunger Games, la scrittrice Suzanne Collins progetta un nuovo romanzo, un prequel ambientato 64 anni prima degli avvenimenti raccontati nei noti libri e film, mantenendo come location Panem. L'arrivo in libreria è previsto per maggio 2020, anche se l'opera è attualmente senza titolo. E ovviamente non poteva mancare il prequel nella sua versione cinematografica.

Nel 2020 uscirà il nuovo romanzo

I romanzi di Suzanne Collins hanno come ambientazione una realtà post apocalittica dove i giovani che la vivono sono costretti a superare delle sfide, combattendo l'uno contro l'altro e uccidendosi, il tutto in diretta televisiva. Il prossimo racconto si svolgerà prima dei cosiddetti Dark Days, che possiamo identificare con il momento in cui Panem dà inizio alla sua ribellione. La scrittrice ha dichiarato di aver intrapreso un lavoro più introspettivo, riflessivo. Il libro racconta le vicende che precedono l'avvento dell'eroina della saga, Katniss Everdeen, interpretata da Jennifer Lawrence, come riportato sul magazine Hollywood Reporter:

Con questo libro, volevo esplorare lo stato della natura, chi siamo e ciò che percepiamo è necessario per la nostra sopravvivenza. Il periodo di ricostruzione 10 anni dopo la guerra, comunemente chiamato Dark Days – mentre il paese di Panem si rimette in piedi – fornisce ai personaggi un terreno fertile per affrontare queste domande e definire così le loro opinioni sull'umanità.

La Lionsgate conferma il film

Per quanto riguarda la trasposizione cinematografica, la Lionsgate ha lanciato i quattro film del franchise e il vicepresidente Michael Burns avrebbe proposto, in vista dell'uscita del libro, un prequel. Considerando che The Hunger Games ha totalizzato degli incassi da capogiro, con 2,968 miliardi di dollari in tutto il mondo, non stupisce che ci sia in cantiere una nuova produzione. Non sono mancate le dichiarazioni di Joe Drake, il presidente della Lionsgate Group, il quale ha espressamente detto di essere pronto per girare un altro film della saga cinematografica più amata di sempre:

In quanto orgogliosa patria dei film" Hunger Games ", non vediamo l'ora che il prossimo libro di Suzanne venga pubblicato. Ho comunicato con lei durante il processo di scrittura e non vediamo l'ora di continuare a lavorare a stretto contatto con lei nel film

La collaborazione tra l'autrice e la casa di produzione cinematografica è sempre stata particolarmente assidua, nonostante la Collins sia comparsa nella produzione in maniera effettiva solo dopo l'uscita del terzo romanzo, Mockingjay del 2010. Dopo Hunger Games – The Hunger Games, Catching Fire, infatti, è sempre stata molto restia a raccontare i suoi progetti.