Dopo la standing ovation di otto minuti e il Premio Smithers Foundation all’ultimo Festival di Venezia, finalmente arriva nelle nostre sale “A Star is Born”, pellicola di esordio alla regia del talentuoso Bradley Cooper di cui sentiremo sicuramente parlare ai prossimi Oscar. Il film è il remake di “E’ nata una stella”, cult del 1937 diretto da William A. Wellman, seguito poi dal musical del 1954 con Judy Garland e James Mason e da quello del 1976, diretto da Franck Pierson con protagonisti Barbra Streisand e Kris Kristofferson. Cooper si è riservato anche il ruolo da protagonista e, infatti, nel film è nei panni di Jackson Maine un musicista che s’innamora della travagliata e disillusa cantante Ally – interpretata da una straordinaria Lady Gaga – convincendola ad affrontare sul palco le sue paure. Purtroppo la loro relazione vivrà momenti bui proprio a causa delle debolezze interiori di Jackson.

Bradley Cooper figura anche tra i produttori – con Bill Gerber, Lynette Howell Taylor, Todd Phillips, Jon Peters – ma ha scritto anche la sceneggiatura del film, avvalendosi della collaborazione di Will Fetters ed Eric Roth. La straordinaria squadra tecnica comprende Matthew Libatique alla direzione della fotografia, Jay Cassidy al montaggio e Karen Murphy alle scenografie. Nel cast, oltre alle due grandissime stelle, ci sono anche Sam Elliott, Andrew Dice Clay e Dave Chappelle. “A Star Is Born” arriverà nelle nostre sale, distribuito dalla Warner Bros., a partire dal prossimo 11 ottobre e, se già dal trailer ci viene la pelle d’oca, sicuramente il film farà incetta di premi.

La trama

Jackson Maine è un musicista che scopre e s’ innamora della combattuta artista Ally. La ragazza ha deciso di chiudere in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante ma sarà proprio l’incontro con Jack a convincerla a tornare sul palcoscenico e a sfidare le sue paure. Mentre la carriera di Ally, però, inizia a spiccare il volo, il lato personale della loro relazione diventa sempre più fragile, a causa della battaglia che Jack conduce contro i suoi demoni.

Il cast

Bradley Cooper (Jackson Maine), candidato quattro volte agli Oscar e protagonista di film bellissimi come “American Sniper”, “Il lato positivo”, “America Hustle” e la saga di "Una notte da leoni", stavolta tenta di fare sua l’ambita statuetta con un progetto fortemente voluto. Anche per Lady Gaga (Ally) si tratta di un’opportunità unica, dopo aver partecipato a pellicole come “Machete Kills” e “Sin City – Una donna per cui uccidere” e aver portato a casa il Golden Globe per il suo ruolo nella serie “American Horror Story: Hotel”, di Ryan Murphy. Completano lo straordinario cast: Sam Elliott (Bobby), Dave Chappelle (Noodles), Anthony Ramos (Ramon), Bonnie Somerville (Sally Cummings), Andrew Dice Clay (Lorenzo), William Belli (Emerald), Rafi Gavron (Rez), Rebecca Field, Michael Harney (Wolfe), Lukas Nelson & Promise of the Real (la band di Jackson)

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Nel 2011, fu annunciato che Clint Eastwood stava pensando ad un remake del film del 1937, con protagonista Beyoncé, ma il progetto naufragò a causa della gravidanza della cantante.

2. Il cane che Ally/Lady Gaga prende per Jackson è in realtà Charlie, il vero cane di di Bradley Cooper.

3. Alcune scene del film sono state girate durante il Coachella Festival del 2017 e durante il “Joanne Tour”, di Lady Gaga.

4. Bradley Cooper ha detto che è stata proprio Lady Gaga a convincerlo a cantare dal vivo nel fim. La cantante gli disse che ha sempre odiato guardare quelle pellicole in cui gli attori non seguivano alla perfezione il playback, costringendo quindi Cooper a prendere più lezioni di canto per essere impeccabile.

5. Bradley Cooper ha iniziato a pensare alla produzione del film ad quando era sul set di “American Sniper”(2014). Dopo un po’ di tempo, Cooper e Gaga fecero un provino insieme e i “capi” ella Warner Bros. furono letteralmente travolti dalla loro alchimia, dando quindi il via libera al progetto.

6. Lady Gaga ha raccontato che, un giorno, doveva cantare sul set “I’ll Never Love Again”. Pochi minuti prima, però, aveva ricevuto la notizia della morte della sua migliore amica, Sonja Durham, avvenuta a causa di un cancro. La cantante lasciò il set per recarsi da lei ed è stata lì a vegliarla con suo marito, il figlio e il loro cane. Appena tornata sul set, ha cantato quel pezzo che, in quel momento, è diventato ancora più toccante e speciale per lei.

7. Per il ruolo di Jackson Maine, Bradley Cooper ha preso lezioni di chitarra da Lukas Nelson, figlio di Willie Nelson. I due si vedevano praticamente tutti i giorni e, nella pellicola Lukas e i Promise of the Real lo accompagnano sul palco.

8. Inizialmente, per il ruolo di Jackson sono stati considerati Tom Cruise, Johnny Depp, Will Smith, Christian Bale e Leonardo DiCaprio.

9. In USA, il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto.

10. Tutti i pezzi presenti nel film sono stati scritti da Lady Gaga e Bradley Cooper, in alcuni casi in collaborazione con Lukas Nelson, Jason Isbell e Mark Ronson. La colonna sonora è formata da 34 tracce con dialoghi d’intermezzo.