Un altro giro di Thomas Vinterberg conquista l'Oscar come miglior film straniero agli Oscar 2021. La 93esima edizione degli Academy Awards ha incoronato il grande favorito dell'edizione, nominato anche nella cinquina della miglior regia. Per la Danimarca è il quarto Oscar nella categoria, dopo Il pranzo di Babette, Pelle alla conquista del mondo e In un mondo migliore.

Il commento del regista Thomas Vintenberg

Al ritiro della statuetta, il regista Thomas Vinterberg ha dedicato l'ambito premio alla figlia Ida, scomparsa a causa di un incidente stradale nel 2019. Il cineasta danese, tra le lacrime ha dichiarato: "Volevamo fare un film che celebrava la vita. Abbiamo fatto questo film per te. Sei parte di questo miracolo. Un incidente in autostrada ci ha portato via mia figlia: è stato qualcuno che era concentrato sul cellulare invece che sulla guida". Vinterberg ha poi aggiunto: "Lei ci manca un sacco. Prima di morire mi scrisse una lettera: aveva letto il copione ed era emozionata. Doveva essere parte del film. Ora è qui, la immaginiamo a festeggiare con noi". 

Thomas Vinterberg con le figlie Nana e Ida (a destra) con l’attrice Helene Reingaard Neumann
in foto: Thomas Vinterberg con le figlie Nana e Ida (a destra) con l’attrice Helene Reingaard Neumann

La trama di Un altro giro con Mads Mikkelsen

Il film ruota intorno a quattro insegnanti insoddisfatti, che decidono di testare una particolare teoria: un permanente stato d'ebbrezza porterebbe enormi benefici alla vita di tutti i giorni. Il protagonista è il danese Mads Mikkelsen, attore particolarmente amato da Vinterberg, che lo aveva voluto già nel suo precedente film Il sospetto. Oltre a una brillante carriera con i cineasti conterranei, da Nicolas Winding Refn a Susanne Bier, Mikkelsen si è segnalato a Hollywood, come protagonista della serie Hannibal (nei panni dello psichiatra serial killer Hannibal Lecter) e in film come Doctor Strange e Rogue One: A Star Wars Story. Reciterà in Indiana Jones 5 e prenderà il posto di Johnny Depp, nel terzo film di Animali fantastici nel ruolo di Gellert Grindelwald.

Dove vedere Un altro giro

Al momento, il film di Vinterberg non risulta in programmazione nelle piattaforme streaming e on demand. In Italia, il film è stato presentato in anteprima il 20 ottobre 2020 alla 15ª Festa del cinema di Roma, con ottimi riscontri dalla critica, e ed è prevista prossimamente l'uscita nelle sale, con la distribuzione di Movies Inspired.

I candidati all'Oscar come miglior film internazionale

Questi i titoli che sono stati candidati agli Oscar 2021 come miglior film straniero (per cui ormai si predilige la dicitura "film internazionale"). I cinque titoli che hanno superato le selezioni sono Un altro giro di Thomas Vinterberg (Danimarca), Quo Vadis, Aida? di Jasmila Žbanić (Bosnia and Herzegovina), The Man Who Sold His Skin di  Kaouther Ben Hania, con protagonista Monica Bellucci (Tunisia), Collective di Alexander Nanau (Romania), Better Days di Derek Tsang (Hong Kong), quest'ultimo già vincitore del Far East Film Festival.