Da settimane circola il rumor che all'interno del cinecomic "Gli Eterni", uno dei più attesi progetti degli studi Marvel, vedremo il primo supereroe apertamente omosessuale. La voce sembra ora essere diventata certezza. A confermarla ci ha pensato direttamente una "fonte" che è decisamente attendibile, ovvero Kevin Feige, amministratore delegato dei Marvel Studios.

La dichiarazione di Kevin Feige

Feige è stato interrogato in proposito dal sito americano io9, blog specializzato in fantasy e science fiction, nel corso di un junket di "Avengers: Endgame". Ha risposto così: "Beh, il rumor è ​​vero, ne stiamo parlando da tempo. Guardate il successo di Captain Marvel e Black Panther. Vogliamo che i film riflettano quello che è il pubblico e che ogni singolo spettatore si senta rappresentato sul grande schermo. È quello che stiamo facendo da molto tempo. E certamente, è un aspetto su cui ci stiamo concentrando per andare avanti". Pare dunque che per il casting la produzione stia cercando un attore dichiaratamente gay. "Captain Marvel" e "Black Panther" hanno visto per la prima volta nella storia dei film Marvel rispettivamente una donna e un eroe di colore come protagonisti assoluti.

Le voci su Angelina Jolie nel cast

Sempre in merito al cast, per quanto riguarda la scelta dei nomi si parla con insistenza di Angelina Jolie, per quanto manchi ancora la conferma ufficiale. L'attrice ultimamente ha rallentato gli impegni (causa forse anche la separazione da Brad Pitt), ma è pronta a tornare sullo schermo, a partire dal secondo capitolo di "Maleficent". Un altro attore che sarebbe pronto a unirsi a "Gli eterni" sarebbe il pakistano (ma naturalizzato americano) Kumail Nanjiani, attore e cabarettista noto per il ruolo di Dinesh nella serie "Silicon Valley" e candidato all'Oscar per la sceneggiatura dell'autobiografico "The Big Sick".