57 CONDIVISIONI

Venezia 70: Premio Rotella a “L’Intrepido” di Gianni Amelio

Il regista calabrese ha portato a casa il prestigioso premio, dopo i fischi misti ad applausi che hanno accolto il suo film al Lido. Bella soddisfazione.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ciro Brandi
57 CONDIVISIONI
Immagine

Grande soddisfazione per il cinema italiano al Lido. Il regista Gianni Amelio, con il film "L'Intrepido", si è aggiudicato la XIII edizione del Premio Fondazione Mimmo Rotella, nell'ambito della 70esima Mostra del Cinema di Venezia. Dopo i fischi misti ad applausi dei giorni scorsi, il film del regista calabrese con protagonista Antonio Albanese, ha portato a casa uno dei prestigiosi premi con una bellissima motivazione del Presidente di Giuria Mimmo Calopresti, il quale ha affermato che:

Gianni Amelio merita il Premio Rotella perché è un grande artista da sempre impegnato a fare film che raccontano non solo com'è il mondo, ma come dovrebbe essere e come dovrebbe diventare. Amelio non ha paura di fare film importanti.

Correte al cinema, quindi, perché il film è nelle sale proprio in questi giorni.

57 CONDIVISIONI
“L’Intrepido” di Gianni Amelio in corsa per il Leone d’Oro
“L’Intrepido” di Gianni Amelio in corsa per il Leone d’Oro
"L'intrepido" di Amelio: armi poco affilate per raccontare l'Italia di oggi
"L'intrepido" di Amelio: armi poco affilate per raccontare l'Italia di oggi
Tye Sheridan, coprotagonista in "Joe", vince il Premio Marcello Mastroianni a Venezia 70
Tye Sheridan, coprotagonista in "Joe", vince il Premio Marcello Mastroianni a Venezia 70
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni