8 Settembre 2013
17:49

Venezia 70, Rai Cinema si prende i meriti per “Sacro Gra”

il servizio pubblico ha coprodotto tutti e tre i film italiani che si sono aggiudicati un riconoscimento alla Mostra del CInema di Venezia. Il Direttore Generale Gubitosi, il presidente Anna Maria Tarantola e il Cda dimostrano tutta la loro soddisfazione.
A cura di Andrea Parrella

Sacro Gra, come noto, ha trionfato a Venezia portandosi a casa il Leone d'oro come miglior film della settantesima Mostra del Cinema. La pellicola di Gianfranco Rosi ha battuto la concorrenza di molte produzioni internazionali ed ha riportato in Italia il premio dopo ben 15 anni dall'ultima volta che un film nostrano fosse riuscito ad aggiudicarselo. La Rai ha prodotto il film, e così oggi, giustamente, i vertici aziendali approfittano per annunciare tutta la soddisfazione della riuscita di un prodotto che vorrebbe confarsi ad una maniera consona della Rai di guardare al cinema. Il documentario di Rosi viene osannato dal dg Gubitosi: "Dopo 15 anni il nostro Paese torna a vincere un Leone D'Oro. Sono molto felice per il regista di "Sacro GRA" Gianfranco Rosi e sono soddisfatto che una produzione di RaiCinema ottenga questo prestigioso riconoscimento. Un risultato che premia chi ha creduto nel progetto, ma soprattutto  chi ha voluto fortemente portarlo in concorso a Venezia. Con la vittoria di "Sacro GRA" vince il cinema italiano e vince la Rai" ed anche il presidente della Rai, Anna Maria Tarantola: "Sono molto felice che dopo 15 anni il Leone d'Oro vada ad un film italiano. Ed è motivo d'orgoglio per me e per tutto il Consiglio di Amministrazione che a coprodurlo sia stata la Rai. Complimenti al regista Gianfranco Rosi che ha riportato l'Italia alla vittoria, ma complimenti anche a Rai Cinema per aver creduto in questo progetto e negli altri che hanno ottenuto riconoscimenti importanti come la Coppa Volpi. Sono inoltre particolarmente orgogliosa per questi risultati perchè è questo il modo  con cui Rai Cinema finanzia e sostiene il cinema italano".

Il film, coprodotto dalla Rai, non è stato appunto il solo successo registrato dall'azienda in questa edizione della mostra, visto che anche il film diretto da Emma Dante, la cui protagonista Elena Cotta ha conquistato la Coppa Volpi vede la firma della sezione Cinema del servizio pubblico e lo stesso vale per "Still Life" di Uberto Pasolini, presentato nella sezione Orizzonti, a cui invece è andato il premio per la Miglior Regia. 

 

"Sacro GRA" di Gianfranco Rosi vince il Leone D'Oro a Venezia 70
"Sacro GRA": intervista a Gianfranco Rosi, Leone d'oro 2013
4.939 di Cultura Fanpage
Le città invisibili ai bordi del raccordo in
Le città invisibili ai bordi del raccordo in "Sacro Gra" di Gianfranco Rosi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni