23:24

He-Man e i dominatori dell’Universo torneranno al cinema

La Sony Pictures ha deciso di affidare la regia di un film sul celeberrimo eroe He-Man e i dominatori dell'Universo a Jon Chu, director di "G.I. Joe: La vendetta". I fans e i collezionisti già fremono.

“I dominatori dell’Universo” (1987) – Trailer originale

Il trailer del film dedicato a He-Man e i dominatori dell’Universo del 1987, con Dolph Lundgren. Un clamoroso flop!

He-Man e i dominatori dell’Universo torneranno al cinema.

Ricordate He-Man, l’uomo più forte dell’Universo, simbolo della celeberrima linea di giocattoli Mattel, “Masters of Universe”? Ebbene, dopo vari tira e molla, rumors, progetti poi andati in fumo, la Sony Pictures ha fatto sapere che presto gli eroi degli anni ’80 sbarcheranno al cinema. La regia della pellicola, per adesso ancora senza titolo, è stata affidata a Jon Chu, director di “G.I. Joe – La vendetta”, nelle nostre sale nel 2013. Il personaggio di He-Man ha avuto un clamoroso successo soprattutto grazie alla serie tv che lo vedeva protagonista, intitolata “He-Man e i dominatori dell’Universo”, realizzata dalla Filmation, a partire dal 1983 fino al 1986, per un totale di circa 93 episodi. Il muscoloso eroe, insieme ai suoi amici, difendeva Eternia e i segreti del castello di Grayskull dalle forse nemiche di Skeletor e ogni episodio racchiudeva una morale. Da quel momento partì un’ondata di merchandising fatta di fumetti, zaini, costumi di carnevale, action figures in tutto il mondo che sono, tuttora, oggetto di collezionismo.

Dopo vari tentativi, tutti falliti, di rilanciare la serie e i giocattoli, nel 1987 è stato distribuito anche un film, intitolato “I dominatori dell’Universo”, e nei (succinti) panni dell’eroe biondo c’era Dolph Lundgren (che vedremo ne “I Mercenari 2 – The Expendables”, al fianco del suo amico Sylvester Stallone) mentre Frank Langella interpretava Skeletor. Fu un flop immane, dato che l’approccio fantasy/avventuroso della serie originale, era stato imprudentemente sostituito da una connotazione più romantica. He-Man non si trasforma (il suo alter ego è il Principe Adam), e non ha poteri particolari, tranne verso la fine del film, quando recupera la spada. Un sacrilegio per i fans dei “dominatori”. Speriamo che Jon Chu faccia un buon lavoro poiché con gli effetti speciali a disposizione oggi, si potrebbe rendere davvero un bell’ omaggio alla serie che ha accompagnato una generazione maschile intera, e che ancora appassiona i collezionatori sparsi in tutto il pianeta.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE