10 Giugno 2015
07:33

10 cose di “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” che non sapevate

Il quarto capitolo della saga, diretto da Rob Marshall, vedrà Jack Sparrow e Barbossa alla ricerca della leggendaria fontana della giovinezza. I fan hanno apprezzato, come al solito, alla grande, ma ci sono ancora 10 curiosità sulla pellicola che dovete sapere assolutamente.
A cura di Ciro Brandi

Rob Marshall dirige il quarto capitolo della saga (il quinto lo stanno già girando in Australia) che vedrà  Jack Sparrow e Barbossa partire insieme insieme alla ricerca delle leggendaria fontana della giovinezza. I due, per, scopriranno ben presto che anche Barbanera e sua figlia sono diretti verso la medesima destinazione e lo scontro sarà dietro l’angolo. Il successo del film è stato, come al solito, clamoroso, nonostante i vari cambiamenti rispetto agli altri capitoli. Tuttavia, ci sono ancora 10 cose che dovete assolutamente sapere.

1. Il romanzo a cui è ispirato il film

La trama di questo quarto capitolo è  liberamente ispirata al romanzo “Mari stregati” (“On Stranger Tides”) di Tim Powers, da cui è tratta la sceneggiatura. Il protagonista è sempre un pirata di nome Jack, ma il personaggio è molto diverso da Jack Sparrow.

2. La letterina a Sparrow da una piccola fan

Durante le riprese a Londra, Johnny Depp ha ricevuto una letterina da una ragazzina di 9 anni, che gli raccontava che i suoi compagni di classe avevano bisogno di aiuto per un ammutinamento contro gli insegnanti della scuola. Depp ha deciso di farle una sorpresa presentandosi alla sua scuola vestito da Sparrow, ma ha ovviamente sconsigliato l'ammutinamento contro i docenti.

3. Le sirene col seno naturale

Jerry Bruckheimer diede istruzioni molte precise ai direttori del casting affinché ingaggiassero attrici col seno naturale per il ruolo delle sirene. I costumi che dovevano indossare erano molto ridotti, quindi un seno rifatto si sarebbe notato subito.

4. Penelope Cruz sostituita dalla sorella Monica

Per le inquadrature da lontano, Penelope Cruz, a riprese quasi ultimate, è stata sostituita dalla sorella Monica, dato che si cominciava a notare il suo stato di gravidanza.

5. Gli impermeabili comprati da Johnny Depp

Johnny Depp comprò personalmente nuovi impermeabili ai 500 membri della troupe sul set per farli proteggere dalle fredde temperature. In tutto, l’attore ha speso 64.200 dollari.

6. Nessuna nomination

Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” è stato l’unico capitolo della saga a non ricevere neanche una nomination agli Oscar.

7. Megan Fox doveva essere Syrena

La sexy Megan Fox fu considerata per il ruolo di Syrena, ma alla fine fu scelta l’attrice Àstrid Bergès-Frisbey

8. Alfred Molina ad un pelo da Barbanera

Alfred Molina doveva essere Edward "Barbanera" Teach ma l’attore non potè per impegni già presi. Al suo posto, fu scelto l’attore Ian McShane.

9. Il film più costoso di sempre

Con un budget di 379 milioni di dollari, "Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare" è il film più costoso di tutti i tempi, superando di gran lunga il suo predecessore "Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo".

10. Gli incassi

Il film si è rivelato il secondo più proficuo della saga. Negli USA ha incassato la cifra di 241.071.802, mentre nel resto del mondo 804.642.000. Ad oggi, ha incassato circa 1.045.713.802 globalmente.

Le 10 cose di “Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo” che ancora non sapevate
10 cose di “Pirati dei Caraibi: La Maledizione della Prima Luna” che ancora non sapevate
10 cose di “Pirati dei Caraibi: La Maledizione della Prima Luna” che ancora non sapevate
Le 10 cose de “Il principe abusivo” che ancora non sapevate
Le 10 cose de “Il principe abusivo” che ancora non sapevate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni