Il 17 febbraio 1984, il regista Herbert Ross portava nei cinema degli Stati Uniti uno dei musical più famosi di tutti i tempi con un Kevin Bacon appena 26enne e in forma smagliante. L’attore è nei panni di Ren McCormack, un giovane che si trasferisce da Chicago a Beaumont, una cittadina di provincia dove il reverendo Shaw Moore ha bandito la musica rock e il ballo dopo la morte di due ragazzi che tornavano da un concerto. Sarà proprio Ren, appassionato di musica e ballerino scatenato, aiutato dalla figlia del reverendo, Ariel, a ribellarsi a quelle regole proibizioniste e a riportare l’allegria a Beaumont.

Il trampolino di lancio di Kevin Bacon e le altre star del film

Prima di “Footloose”, il grande Kevin Bacon aveva girato “Animal House”(1978) e “Venerdì 13”(1980), ma il vero trampolino di lancio è stato assolutamente il film di Ross. La spensieratezza che riesce ad elaborare un grave lutto, un cast azzeccatissimo, una storia magnetica e, naturalmente, una colonna sonora da almanacco, hanno reso la pellicola un vero capostipite del genere alla stregua de “La febbre del sabato sera”, “Fame – Saranno famosi”, “Flashdance” e “Dirty Dancing – Balli proibiti”. Bacon è il mattatore assoluto, dando prova di essere un ballerino provetto e facendo innamorare milioni di ragazze in tutto il mondo. con lui, però, nel cast ci sono Lori Singer, nel ruolo di Ariel Moore, ma che già aveva preso parte al telefilm “Saranno famosi”;  Chris Penn (Willard), fratello del più famoso Sean, morto tragicamente a 40 anni nel 2006; una giovanissima Sarah Jessica Parker (Rusty) e i grandissimi John Lithgow (reverendo Shaw Moore) e Dianne Wiest (Vi Moore).

80 milioni solo in USA, la nomination agli Oscar e il remake del 2011

“Footloose” fu un successo clamoroso anche al botteghino, dove riuscì a racimolare ben 80 milioni di dollari solo negli Stati Uniti. Il brano portante della colonna sonora, “Footloose”; di Kenny Loggins e Dean Pitchford, portò a casa la candidatura agli Oscar come Miglior canzone originale e, nel 2011, la Paramount Pictures ha prodotto il remake della pellicola, mantenendo anche lo stesso titolo. Il ruolo di Ren, in questo nuovo “Footloose”, diretto da Craig Brewer, doveva andare a Zac Aefron, ma l’attore rifiutò perché aveva già altri progetti, così la parte fu assegnata al ballerino e attore Kenny Wormald. Il film ha incassato circa 63 milioni di dollari globalmente ma in Italia è uscito direttamente per il mercato home video.