23 Giugno 2013
11:19

“Amore carne”, il film di Pippo Delbono girato con lo smartphone

Il regista teatrale e attore Pippo Delbono porta nelle sale un film atipico, girato con lo smartphone e una piccola camera in giro per l’Europa, catturando situazioni e momenti molto diversi tra loro, incontri con persone ordinarie e ospiti d’eccezione.
A cura di Ciro Brandi

Arriva nelle nostre sale, a partire dal 27 giugno, il film del regista teatrale e attore Pippo Delbono – attualmente nelle sale con “Cha cha cha” di Marco Risi – “Amore carne”. La pellicola, presentata con successo alla Mostra del Cinema di Venezia, è atipica perché è stata girata interamente con uno smartphone e una piccola camera ed è una vera e propria sfida per il cinema convenzionale, soprattutto per quello italiano. Si tratta di una lunga soggettiva che mixa situazioni e momenti molto diversi tra loro e a fare da collante è la stessa voce dell’autore. Nel corso dei  suoi viaggi, lo smartphone di Delbono cattura incontri con persone normali e ospiti d’eccezione: si passa da una camera d’albergo a Parigi ad un’altra a Budapest, passando anche per gli attimi che precedono il terremoto de L’Aquila o una visita al campo di concentramento di Birkenau. Ogni personaggio porta con sé il proprio mondo:  per la musica c’è il compositore e violinista Alexander Balanescu; per la danza Marie-Agnès Gillot, étoile de l’Opera di Parigi e la recitazione  con le attrici Sophie Calle, Tilda Swinton e Marisa Berenson. In tutti questi incontri, le immagini di Delbono ci parlano di sentimenti universali, dell’amore e della carne, con milioni di sfaccettature. Non perdetelo.

CineMust – I film da non perdere in uscita il 27 giugno
CineMust – I film da non perdere in uscita il 27 giugno
Tutti i vincitori del 66° Festival del Film di Locarno
Tutti i vincitori del 66° Festival del Film di Locarno
"Aline - La voce dell'amore", il film ispirato alla vita di Céline Dion
"Aline - La voce dell'amore", il film ispirato alla vita di Céline Dion
465.934 di Lucky Red
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni