1 Febbraio 2017
23:01

“Beata Ignoranza”: Marco Giallini, Alessandro Gassmann e la dipendenza dai social network

Massimiliano Bruno dirige Marco Giallini e Alessandro Gassmann nei panni di due amici, molto diversi tra loro, ma entrambi professori di liceo. Uno è un seduttore incallito e dipendente dai social, l’altro è un conservatore che non utilizza mai il pc. Una ragazza li costringerà ad “invertire” le loro abitudini e sarà l’inizio di una guerra digitale tra due mondi agli antipodi.
A cura di Ciro Brandi

Il romano Massimiliano Bruno (“Nessuno mi può giudicare”, “Viva l’Italia”, “Gli ultimi saranno ultimi”) sta per tornare in sala con una commedia moderna, frizzante e molto divertente. Il titolo è “Beata Ignoranza” e i protagonisti sono Marco Giallini e Alessandro Gassmann. Gli amatissimi (e pluripremiati) attori sono nei panni di due amici, molto diversi tra loro, ma entrambi professori di liceo. Uno è un seduttore incallito e dipendente dai social network, l’altro è un conservatore che non utilizza mai il pc. Una ragazza li costringerà ad “invertire” le loro abitudini e sarà l’inizio di una guerra digitale tra due mondi agli antipodi. Bruno ha scritto anche la sceneggiatura con Herbert Simone Paragnani, Gianni Corsi e nel cast ci sono anche Valeria Bilello, Teresa Romagnoli e Carolina Crescentini. “Beata Ignoranza” sarà nei nostri cinema a partire dal prossimo 23 febbraio.

La trama

Ernesto e Filippo hanno due personalità agli antipodi e un unico punto in comune: sono entrambi professori di liceo. Filippo è un allegro progressista perennemente collegato al web. Bello e spensierato è un seduttore seriale sui social network. E’ in grado di sedurre anche i suoi studenti grazie a un’app, creata da lui, che rende immediata la soluzione di ogni possibile calcolo. Ernesto è un severo conservatore, rigorosamente senza computer, tradizionalista anche con i suoi allievi. Un tempo erano “migliori amici” ma uno scontro profondo e mai risolto li ha tenuti lontani, fino al giorno in cui si ritrovano fatalmente a insegnare nella stessa classe. I loro punti di vista opposti li portano inevitabilmente a una nuova guerra. Saranno obbligati ad affrontare il passato, che ritornerà nelle sembianze di Nina, una ragazza che li sottoporrà a un semplice esperimento che si trasforma in una grande sfida: Filippo dovrà provare a uscire dalla rete ed Ernesto a entrarci dentro. Questo viaggio li cambierà profondamente, costringendoli a trovare un equilibrio, sempre più raro e delicato ai giorni nostri, tra la coscienza globale di chi si affida alla rete e la totale indifferenza di chi si ostina a resistere a oltranza all’epoca digitale.

Il cast

Gli attori che formano il cast sono: Marco Giallini (Ernesto), Alessandro Gassmann (Filippo), Valeria Bilello (Margherita), Carolina Crescentini (Marianna), Teresa Romagnoli (Nina), Giuseppe Ragone (Gianluca), Malvina Ruggiano (Costanza), Emanuela Fanelli (Iris), Luca Angeletti (Nazi), Luciano Scarpa (Mayer), Teodoro Giambanco (Lorenzo), Susy Laude (Roberta).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. La commedia è la trasposizione cinematografica dell’omonima opera teatrale di Massimiliano Bruno.

2. Marco Giallini ha già lavorato con Bruno in “Confusi e Felici”(2014) mentre Gassmann è stato diretto in “Viva l’Italia”(2012) e “Gli ultimi saranno ultimi”(2015).

3. Marco Giallini, nel blockbsuter “Perfetti sconosciuti”, era dipendente dal cellulare mentre, adesso, farà i conti con quella da social network.

"Beata Ignoranza", Marco Giallini alle prese con Baudelaire e le notifiche social (ESCLUSIVA)
"Beata Ignoranza", Marco Giallini alle prese con Baudelaire e le notifiche social (ESCLUSIVA)
Giallini, Gassmann, Bruno e la “Beata Ignoranza": "I social creano dipendenza al pari di alcool ed eroina”
Giallini, Gassmann, Bruno e la “Beata Ignoranza": "I social creano dipendenza al pari di alcool ed eroina”
1.155.615 di Eva Carducci
Le foto di Alessandro Gassmann e Marco Giallini al Festival di Sanremo 2017
Le foto di Alessandro Gassmann e Marco Giallini al Festival di Sanremo 2017
La giuria di Italia's got talent 2022: fuori Joe Bastianich, entra Elio
La giuria di Italia's got talent 2022: fuori Joe Bastianich, entra Elio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni