Nel 2016, Carlo Verdone ha conquistato il botteghino con “L’abbiamo fatta grossa” e, per il 2018, tornerà al cinema con “Benedetta follia”. Nel film, si riserva anche il ruolo del protagonista maschile, Guglielmo, proprietario di un negozio di articoli religiosi, che viene lasciato dalla moglie dopo 25 anni di matrimonio. A risollevarlo dal periodo buio, ci penserà la sfacciata ed esilarante commessa Luna (Ilenia Pastorelli), facendogli conoscere il mondo delle app d’incontri. Il regista romano ha scritto la sceneggiatura con la collaborazione di Nicola Guaglianone e Menotti mentre la fotografia è di Arnaldo Catinari e le musiche di Lele Marchitelli. Oltre alla simpatica Ilenia Pastorelli, vincitrice del David di Donatello come Migliore attrice protagonista per “Lo chiamavano Jeeg Robot”, nel cast ci sono anche le bravissime Lucrezia Lante Della Rovere, Maria Pia Calzone e Paola Minaccioni. “Benedetta follia” sarà nelle sale a partire dal prossimo 11 gennaio 2018 e andrà, sicuramente, ad unirsi ai tanti successi inanellati negli anni da Verdone.

La trama

Guglielmo, uomo di specchiata virtù e fedina cristiana immacolata, proprietario di un negozio di articoli religiosi e alta moda per vescovi e cardinali. Uno di quelli che "una moglie è per sempre". Se non fosse che la sua Lidia, devota consorte per 25 anni, decide di mollarlo proprio nel giorno del loro anniversario, stravolgendo il suo mondo e tutte le sue certezze. Ma poi nel suo negozio arriva un'imprevedibile candidata commessa: Luna, una ragazza di borgata sfacciatissima e travolgente – volenterosa ma altrettanto incapace – e adatta a lavorare in un negozio di arredi sacri come una cubista in un convento.

Il cast

Gli attori che formano il cast sono: Carlo Verdone (Guglielmo), Ilenia Pastorelli (Luna), Lucrezia Lante Della Rovere (Lidia), Maria Pia Calzone, Aurora Cimino, Brando Improta e Paola Minaccioni.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. “Benedetta follia” è la 26esima pellicola da regista di Carlo Verdone.

2. Le riprese del film si sono svolte durante la scorsa estate, con una temperatura di 40 gradi all’ombra che ha costretto la troupe a evitare alcune riprese esterne.

3. Ilenia Pastorelli, prima di girare “Lo chiamavano Jeeg Robot”, ottenne grande popolarità presso il pubblico televisivo grazie alla partecipazione alla dodicesima edizione del Grande Fratello, dove fu eliminata in semifinale.