3 CONDIVISIONI

Boris il film: dalla tv al cinema torna la dissacrante satira sul cinema italiano!

Sta per arrivare al cinema Boris il film, una nuova avventura attende René Ferretti e la sua banda, se un’altra tv non è possibile…un altro cinema italiano lo sara? Dal primo aprile al cinema lo sapremo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Francesco Zullo
3 CONDIVISIONI
Dalla televisione al cinema arrivano René Ferretti ed il suo dissacrante cast

Manca davvero pochissimo, e l'attesa dei fan della "fuoriserie italiana" potranno finalmente vedere anche sul grande schermo i loro beniamini alle prese con la settima arte. "Dopo la tv, c'è il cinema e dopo il cinema la radio e poi la morte" cantano Elio e le storie tese, nella canzone che fa da sigla al film, andiamo a scoprire cosa combineranno al cinema René, Duccio, Stanis LaRochelle, Alessandro e Arianna in Boris il film.

Come tutti i fan della serie televisiva ben sanno, Boris è una feroce quanto intelligente satira di quello che è lo star system italiano, durante le tre stagioni in televisione della serie, abbiamo avuto modo di riconoscere tutti i difetti delle produzioni televisive nostrane: attori che pensano di essere grandi interpreti ma non sono assolutamente capaci di recitare, sceneggiatori pigrissimi capaci di creare sempre le stesse trame banali senza alcuna idea di fondo, registi e direttori della fotografia disillusi, che incapaci di lottare per dimostrare il proprio lavoro si adeguano allo scarsissimo livello richiesto dal mercato. In tutto questo i mali del nostro paese vengono chiaramente a galla: il precariato selvaggio di chi deve versarsi uno stipendio da solo pur di lavorare, le raccomandazioni che creano veri e propri mostri televisivi e moltissimi altri aspetti che vengono sviscerati durante le tre stagioni della serie.

Approdando al cinema Boris, porrà la sua attenzione e la sua cinica comicità proprio sulla settima arte, raccontandoci il tentativo da parte del regista René Ferretti di abbandonare il pattume televisivo di cui era stato il re, nella serie al posto di pattume gli attori pronunciano una parola ben più forte, per cimentarsi in un lungometraggio cinematografico di qualità! Ma la qualità e soprattutto la produzione, da sempre acerrimi nemici René Ferretti, spingeranno il regista a cedere alle lusinghe ed ai ricatti per ritrovarsi impantanato nel più becero dei prodotti televisivi nostrani, un epilogo avevamo già visto nel finale della terza stagione televisiva. Un altro cinema italiano è possibile?

Tra citazioni a prodotti cinematografici, attori e malcostumi, Boris il film ricalca fedelmente l'alchimia delle tre stagioni della fortunata serie televisiva che si è conquistata, dal satellite, schiere di fan adoranti. Il cast del film comprende tutti i membri storici della serie: Francesco Pannofino, Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti,  Alessandro Tiberi, Carolina Crescentini. Nel cast c'è anche lo stesso Massimiliano Bruno, regista campione d'incassi con il film Nessuno mi può giudicare, e l'ottimo Andrea Sartoretti, capace di interpretare con la stessa credibilità sia sceneggiatore cialtrone in Boris, che lo spietato Bufalo di Romanzo Criminale la serie. Tutti i fan della serie sanno già cosa aspettarsi il primo aprile quando Boris, nuoterà tra i film in uscita. Per chi non avesse idea di cosa riservi il film  vi invito a visitare la sezione film trailer per visionare, i trailer di questo come di tutti gli altri film in sala in questi giorni!

3 CONDIVISIONI
Boris, Mia moglie per finta, Kick-Ass, Hop e molti altri film per un week end di cinema
Boris, Mia moglie per finta, Kick-Ass, Hop e molti altri film per un week end di cinema
Un giorno della vita: il film di Papasso al cinema
Un giorno della vita: il film di Papasso al cinema
Cinema oggi e nel week end: i film in uscita
Cinema oggi e nel week end: i film in uscita
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views