Cavalcando l'onda dei biopic musicali che hanno riscontrato un enorme successo di pubblico, da Bohemian Rhapsody a Rocketman, sembra che tutte le icone della musica degli anni Settanta-Ottanta, vogliano essere rappresentati in un film che ripercorra la propria vita, non solo dal punto di vista musicale, ma che faccia emergere il loro lato nascosto ai flash dei fotografi. Una fedele biografia, che guardi al bello e al brutto della vita di una star, ed è quello che vuole anche il frontman dei Culture Club: Boy George.

Il biopic su Boy George

Il cantante della storica band pop ha da poco confermato che verrà fatto un film sulla sua carriera. L'idea alla base del nuovo progetto cinematografico, secondo quanto rivelato dal cantante inglese durante un'intervista ad una radio australiana, Nova, starebbe prendendo forma: "Il progetto della MGM sta andando avanti ed è scritto e diretto da Sacha Gervasi, che ha fatto il film My Dinner with Hervé del 2018 ed è proprio cool". Sacha Gervasi è anche il regista del film Hitchcock, pellicola proiettata nel 2012, basata un saggio di Stephen Rebello, ovvero Come Hitchcock ha realizzato Psycho, che delinea un ritratto del celebre regista, maestro del thriller.

Sophie Turner come protagonista

Nonostante sia ancora presto per definire i dettagli di questa nuovo biopic, già si prospettano delle proposte piuttosto interessanti relative agli interpreti. Boy George non ha nascosto quali potrebbero essere degli attori di suo gradimento, anzi, durante l'intervista radiofonica ha rivelato senza remore nome e cognome dell'attrice a cui lui vorrebbe affidare il suo personaggio:

Ci sono stati dei suggerimenti davvero interessanti per quanto riguarda il possibile protagonista. Uno dei più particolari è Sophie Turner. Le persone diranno ‘Non può interpretarti. È una donna'. Ma quando avevo 17 anni avrei voluto essere come lei. Anche perché con tutte le cavolate che sono state scritte sul mio conto, mi fa solo sembrare più interessante.

La star del Trono di Spade si sarebbe mostrata entusiasta della proposta, ma è ancora tutto da valutare. Inoltre Boy George è stato a stretto contatto con il neo marito della Turner, Joe Jonas, dal momento che hanno collaborato insieme all'edizione australiana di The Voice. C'è da dire che il web si era già scatenato da qualche tempo sull'evidente somiglianza che c'è tra l'attrice e il cantante britannico, tanto da proporre spesse volte l'idea di una futura interpretazione dell'attrice.