Nel corso della puntata trasmessa domenica 12 novembre, la trasmissione ‘Le Iene', ha svelato che una parte delle attrici che dicevano di aver subito molestie hanno fatto il nome di Fausto Brizzi. Nancy Brilli, che in passato ha avuto modo di lavorare con lui, lo ha difeso in un'intervista rilasciata a Corriere.it: "Con me si è comportato da gentiluomo e, sui set, c’erano colleghe giovani e belle e non ho mai sentito un pettegolezzo".

Nancy Brilli racconta come ha conosciuto Fausto Brizzi.

L'attrice ha fatto parte del cast di tre film del noto regista: ‘Ex', ‘Maschi contro femmine' e ‘Femmine contro maschi'. Nancy Brilli ha raccontato come ha conosciuto Fausto Brizzi: "Mi volle protagonista di un episodio di Ex, con Vincenzo Salemme. Non feci provini. Aveva visto i miei film". Quindi ha aggiunto: "Com'era sul set? Sapeva tenere bene la troupe e la troupe lo rispettava. E comunque, ai tempi di quei film, era fidanzato con Giorgia Wurth, che era nel cast".

Le testimonianze di presunte molestie trasmesse da ‘Le Iene'

Nelle testimonianze trasmesse dal programma ‘Le Iene', diverse attrici affermano di essere state molestate sessualmente da Fausto Brizzi. Nancy Brilli non ha apprezzato il modo in cui è stata gestita la vicenda. Ritiene che le donne in questione avrebbero dovuto rivolgersi alle autorità competenti e non a una trasmissione televisiva

"Le donne prendono coraggio sulla scia dello scandalo Weinstein, ma senza portare le prove si distruggono persone e famiglie. Non mi piace la denuncia televisiva, addirittura a volto coperto. Le denunce si fanno in Procura, circostanziate. E si è colpevoli quando è scritto in una sentenza".

Alcune attrici sostengono che il regista si sia denudato davanti a loro. Nancy Brilli ha commentato: "Provare a scambiare lavoro per sesso è abuso di potere ed è inaccettabile. Però, arrivare a lui nudo mentre provi la scena erotica significa trovarsi in una situazione che non hai saputo cogliere per tempo". Ha aggiunto, poi, che i provini non si dovrebbero mai fare a casa del regista e in ogni caso mai da soli con lui: "Se lui propone il bacio, devi salutare perché siamo fuori da ogni prassi. Basta dire: ‘Grazie, continuerei in presenza del mio agente'". Nancy Brilli ha fatto sapere che, nel corso della sua carriera, si è ritrovata in situazioni simili ma si è sempre tirata indietro anche a costo di perdere delle opportunità lavorative.

Fausto Brizzi ha negato di aver avuto rapporti non consenzienti.

Fausto Brizzi, non appena le prime testate hanno fatto il suo nome, ha negato categoricamente di aver mai avuto rapporti sessuali non consenzienti. Le sue parole, affidate a un comunicato, sono state: "Ho appreso con grande sconcerto dagli articoli apparsi sulle pagine di alcuni quotidiani dell'esistenza di ipotetiche segnalazioni di molestie fatte da persone di cui non viene precisata l'identità. Posso solo affermare, con serenità e sin da ora, che mai e poi mai nella mia vita ho avuto rapporti non consenzienti o condivisi. Per questo, escludo categoricamente di aver conferito mandato legale per trattare il risarcimento del danno in favore di presunte vittime. Procederò in ogni opportuna sede nei confronti di chiunque abbia affermato e affermi il contrario. In via precauzionale, e per evitare strumentalizzazioni, ho sospeso tutte le mie attività lavorative ed imprenditoriali. Chiedo a tutti il massimo rispetto della privacy della mia famiglia e, in particolare, di mia moglie".