28 Agosto 2013
16:24

Clooney a Venezia: “Obama e la Siria? Sono preparato solo su Batman e Ben Affleck”

L’attore, in conferenza stampa a Venezia, devia le domande dei giornalisti sulla delicata questione internazionale, scherzando sul tormentone Batman-Ben Affleck.

E' terminata da pochi minuti la conferenza stampa di George Clooney per la presentazione di "Gravity", film fuori concorso a Venezia 70. Con l'attore, come di consueto, si può spaziare su tutto, dall'attualità al suo noto attivismo politico e sulla tutela dei diritti umanitari. In questo senso era scontata una domanda sul suo "amico", il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, alla vigilia di una delle scelte più importanti da quando è a capo della Casa Bianca. Ma sulla questione siriana glissa così:

Speravo di avere questa domanda, ma pensavo che mi faceste una domanda su Ben Affleck che deve fare Batman, quindi non mi sono preparato sull'argomento.

L'attore ha poi raccontato del satellite di sua proprietà tra il Sudan e il Sudan del Sud:

Ho un satellite tra il Sudan e il Sudan del sud per controllare alcune delle atrocità che accadono lì, è più difficile consentire azione senza la possibilità di misurarle, e ha avuto molto successo a parte quando ci sono le nuvole in quel caso servono gli infrarossi

Ben Affleck stanco delle critiche, molla Batman?
Ben Affleck stanco delle critiche, molla Batman?
Ben Affleck sarà il nuovo Batman
Ben Affleck sarà il nuovo Batman
Affleck, fan di Batman in rivolta, chiedono ad Obama di dichiararlo illegale
Affleck, fan di Batman in rivolta, chiedono ad Obama di dichiararlo illegale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni