Dopo il successo di “Scusate se esisto!”(2014) e “Mamma o papà?”(2017), Riccardo Milani torna nelle sale con un’altra divertente commedia. Il titolo è “Come un gatto in tangenziale” e i protagonisti sono gli amatissimi Antonio Albanese e Paola Cortellesi, rispettivamente nei panni di Giovanni, intellettuale che vive al centro di Roma, e Monica, ex cassiera residente nella periferia della Capitale. I due sono assolutamente agli antipodi per stile di vita e abitudini ma hanno un obiettivo comune: separare i loro figli che si sono appena fidanzati. Naturalmente, questo darà vita a situazioni imbarazzanti e surreali che promettono di far morire dal ridere. La sceneggiatura è stata scritta da Milani con Furio Andreotti, Giulia Calenda e la stesa Paola Cortellesi mentre la fotografia e il montaggio sono opera di Saverio Guarna e Patrizia Ceresani. Gli altri attori presenti nel cast, e che vedete anche nell’esilarante trailer, sono Sonia Bergamasco e un Claudio Amendola totalmente trasformato. L’appuntamento nelle sale con “Come un gatto in tangenziale” è per il prossimo 28 dicembre.

La trama

Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale vive nel centro di Roma. Monica, ex cassiera, con l’integrazione ha a che fare tutti i giorni nella periferia dove vive. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo in comune: la storia tra i loro figli deve finire. I due cominciano a frequentarsi e a entrare l’uno nel mondo dell’altro. Giovanni, abituato ai film nei cinema d’essai, si ritroverà a seguire sua figlia in una caotica multisala di periferia; Monica, abituata a passare le sue vacanze a Coccia di Morto, finirà nella scicchissima Capalbio. Ma all'improvviso qualcosa tra loro cambia.

Il cast

Gli attori principali che formano il cast sono: Antonio Albanese (Giovanni), Paola Cortellesi (Monica), Sonia Bergamasco e Claudio Amendola.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. La spiaggia che sentiamo nominare nel trailer, Coccia di Morto, nel 2016 è stata nominata la peggiore d’Italia.

2. Per Paola Cortellesi questo è il quarto film diretto da Milani. Gli altri sono “Il posto dell’anima”(2003), “Scusate se esisto!”(2014) e “Mamma o papà?”(2017).

3. Il regista Riccardo Milani è il marito dell’attrice Paola Cortellesi. I due si sono sposati nel 2011 e hanno avuto la figlia Laura, nel gennaio del 2013.