Nel 2016, il compianto Garry Marshall, regista di “Pretty Woman”, “Se scappi ti sposo” e “Appuntamento con l’amore”, sbarcava nelle sale con “Mother’s Day”, pellicola incentrata su quattro storie che s’intrecciano durante la settimana prima del giorno della festa della mamma. Star assolute sono Jennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts e l’unico uomo, Jason Sudeikis, protagonisti di storie che esaltano il legame materno spesso conflittuale, ma sempre fortissimo. Marshall ci fa scoprire le vite di un gruppo di donne forti, amorevoli e imperfette: da quella divorziata che deve fare i conti con la nuova matrigna dei suoi figli a quella che cerca di trovare la madre naturale. Madri in attesa, single, matrigne, gay, assenti o lontane, madri di ogni tipo, ma tutte a loro modo sono sempre delle eroine. Ecco 5 curiosità sul film che dovete sapere.

1. Nel film sono presenti i tre figli reali di Julia Roberts

Nel film sono presenti i tre figli reali di Julia Roberts – i gemelli Hazel, Phinneas, nati nel 2004 e Henry, nato nel 2007 – avuti dal matrimonio col cameraman Daniel Moder.

2. Jennifer Aniston e Jason Sudeikis insieme per la quinta volta

Per Jennifer Aniston e Jason Sudeikis si tratta della quinta collaborazione sul grande schermo. I due, infatti, hanno già girato “Il cacciatore di ex”(2010), “Come ammazzare il capo… e vivere felici”(2011), “Come ti spaccio la famiglia”(2013) e “Come ammazzare il capo 2”(2014).

3. La stessa parrucca di “Notting Hill”

Nel film, Julia Roberts indossa la stessa parrucca che vediamo in una scena del cult “Notting Hill”(1999), in cui la diva compare nel poster del film (inventato) “Helix”, ambientato nello spazio, lo stesso per cui Hugh Grant va ad intervistarla spacciandosi per un giornalista della testata “Cavalli e segugi”.

4. Hector Elizondo presente in tutte le pellicole di Marshall

Nel film c’è anche l’attore Hector Elizondo, il celebre direttore d’albergo Barney Thompson di “Pretty Woman”. Il divo è presente in tutti i film di Garry Marshall, dal primo “L’ospedale più pazzo del mondo”, completando il cerchio proprio con “Mother’s Day”, in cui incontrerà nuovamente la sua Julia Roberts in una divertente scena alla stazione.

5. L’ultima pellicola di Marshall prima della morte

“Mother’s Day” è stato l’ultimo film diretto da Garry Marshall. Il film, infatti, ha avuto la sua première a Los Angeles il 13 aprile 2016 mentre il regista è mancato il 19 luglio dello stesso anno.