0 CONDIVISIONI

Daddy Sitter, John Travolta e Robin Williams papà per caso

Esce il 26 Marzo la commedia Daddy Sitter, con l’inedita coppia Robin Williams e John Travolta, due scapoli alle prese con gioie e dolori della paternità.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Enrica Raia
0 CONDIVISIONI
daddy_sitter

Invecchiati, appesantiti e ammaccati dopo periodi poco felici della loro vita (l’uno reduce da un’operazione al cuore, l’altro segnato dalla prematura morte del figlio autistico Jett), Robin Williams e John Travolta non hanno perso la loro innata capacità di divertire e far sorridere gli spettatori. I due divi, per la prima volta in assoluto, recitano fianco a fianco nel ruolo di due attempati e irriducibili scapoloni alle prese con una paternità improvvisa e inaspettata, in Daddy Sitter, la nuova commedia per famiglie targata Walt Disney. 

Dan (Robin Williams) e Charlie (John Travolta) sono amici da una vita nonchè colleghi in una società di pubbliche relazioni sul punto di firmare un accordo vitale con un colosso giapponese. La loro vita da single impenitenti verrà rivoluzionata di punto in bianco quando a sorpresa bussa alla porta di Dan una sua vecchia fiamma, Vicky (Kelly Preston) con una notizia a dir poco scioccante: è lui il papà dei suoi gemelli di sei anni a cui dovrà badare per le prossime due settimane, giusto il tempo che la combattiva mammina ambientalista sconti una condanna in carcere. Allergici alla vita familiare e a tutto ciò che abbia a che fare con i bambini, i due amici si ritroveranno catapultati nella mission impossibile di essere padri di due scalmanati pargoli e chiudere in tempo il miglior affare della loro vita.

Nonostante il feeling sorprendente dell’inedita coppia Williams-Travolta, la pellicola, in uscita nei cinema italiani il 26 marzo, non brilla certo per qualità tecnico-artistiche. In America non sono state risparmiate stroncature e candidature ai Razzie Awards come peggior film, colpa – a detta dei critici – di una sceneggiatura banale e farcita dei soliti sentimentali luoghi comuni disneyani, che finisce per sprecare la comicità di un cast di tutto rispetto che comprende tra gli altri anche Matt Dillon, Justin Long e la piccola Ella Bleu Travolta, al suo debutto sul grande schermo. Come spesso succede alle critiche impietose è corrisposto un discreto successo di botteghino, del resto non c’è commedia migliore di quelle Disney per passare un po’ di tempo all’insegna di allegria e divertimento con i propri bambini.

Enrica Raia

0 CONDIVISIONI
Daddy Sitter, Travolta e Williams padri in ritardo
Daddy Sitter, Travolta e Williams padri in ritardo
Tutto quello che non torna sul caso delle scarpe di John Travolta a Sanremo 2024
Tutto quello che non torna sul caso delle scarpe di John Travolta a Sanremo 2024
Caso John Travolta, Amadeus e la Rai non rivelano le cifre dell'accordo con l'attore
Caso John Travolta, Amadeus e la Rai non rivelano le cifre dell'accordo con l'attore
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni