Gurinder Chadha (“Sognando Beckham”, “Paris, je t’aime”) è la regista di “Blinded by the Light – Travolto dalla musica”, adattamento per il grande schermo delle memorie “Greetings from Bury Park”, del giornalista del “The Guardian”, Sarfraz Manzoor, grandissimo appassionati di Bruce Springsteen, soprattutto durante la sua adolescenza. La pellicola, che ha già riscosso un grande successo all’ultimo Giffoni Film Festival, è ambientata nel 1987 ed è incentrata sulla storia di Javed (Viveik Kalra), un giovane di origini pakistane che vive in Inghilterra, scossa da tumulti razziali ed economici. Il giovane passa il suo tempo a scrivere poesie e, quando un suo amico gli fa conoscere la musica di Bruce Springsteen, Javed scopre dei parallelismi con la sua vita nei testi del Boss e troverà il coraggio di esprimersi. Nel film ci sono anche Hayley Atwell, Nell Williams, Dean-Charles Chapman e Aaron Phagura.

La sceneggiatura del film, il cui titolo si rifà a quello della canzone di Springsteen pubblicata nel 1973 come primo singolo dell’album “Greetings From Asbury Park, N.J.”, è stata scritta dalla regista con Paul Mayeda Berges e Safraz Manzoor mentre la fotografia è opera di Ben Smithard. Justin Krish si è occupato del montaggio invece la coppia formata da Chris Reynolds e Dolores McGinley si è occupata degli effetti speciali. Costumi e scenografie sono di Annie Hardinge e Nick Ellis invece A.R. Rahman ha composto la colonna sonora originale. Prodotto da Jane Barclay, Gurinder Chadha e Jamal Daniel, il film sarà distribuito nelle nostre sale da Warner Bros. a partire dal 29 agosto.

La trama

Javed è un adolescente britannico di discendenza pakistana che vive in Inghilterra, nel 1987. Nel mezzo dei tumulti razziali ed economici dell’epoca, scrive poesie come mezzo per sfuggire all’intolleranza della sua città e all’inflessibilità tradizionalista di suo padre. Ma quando un suo compagno di classe gli fa conoscere la musica del “Boss”, Javed scopre dei parallelismi con la sua vita da classe operaia nei potenti testi di Springsteen. Mentre Javed scopre una via d’uscita catartica ai suoi sogni repressi, comincia anche a trovare il coraggio di esprimersi con la sua voce unica.

Il cast

Viveik Kalra (Javed) è noto per le serie tv “Next of Kin” e “Beecham House”. Nel 2020, lo vedremo accanto a Colin Farrell nello sci-fi “Voyagers”, diretto da Neil Burger. Il resto del cast è formato da: Kulvinder Ghir (Malik), Meera Ganatra (Noor), Aaron Phagura (Roops), Dean-Charles Chapman (Matt), Nell Williams (Eliza), Rob Brydon (padre di Matt), Hayley Atwell (signorina Clay) e Sally Phillips (sig.ra Anderson).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. La pellicola è stata girata in molte zone di Luton, cittadina della contea del Bedfordshire, in Inghilterra.

2. La colonna sonora del film è, ovviamente, composta dalle canzoni più celebri di Bruce Springsteen ma c’è anche “I'll Stand by You Always”, che il Boss aveva composto nel 2001 per il film “Harry Potter e la pietra filosofale”, poi mai utilizzata.

3. Al Giffoni Film Festival 2019, “Blinded by the Light” ha vinto il premio al Miglior film Generator +13.