Finalmente arriva nelle nostre sale – dal 10 ottobre –  il bellissimo film del regista Sebastian Lelio, “Gloria”. La pellicola ha portato a casa l’Orso d’argento per la migliore attrice – la straordinaria Paulina Garcia – al Festival di Berlino 2013 e presentato anche al Festival di Locarno. Tutto ruota attorno alla protagonista. Gloria è una donna che vuole essere amata, ne ha una necessità assoluta, ma dopo essersi lanciata in avventure di poco conto, che la facevano sentire viva e riempivano le sue giornate, la conoscenza e la storia con un uomo più grande di lei, la porteranno ad un punto morto, dal quale riuscirà comunque a rialzarsi, come una fenice, grazie alla sua sorprendente ironia e voglia di vivere. Gloria diventa una donna esemplare, un personaggio che non si abbatte mai e che riesce a fa fronte a qualsiasi imprevisto, sentimentale e non.

La trama

Gloria è una donna di 58 anni, attraente ed intelligente, che per non sentirsi sola riempie le sue giornate di cose da fare. Il lavoro in una compagnia di assicurazioni, le preoccupazioni per i figli e il nipotino, corredano l'abitudine che la donna ha di frequentare feste per soli adulti, dove ha la possibilità di vivere avventure passeggere e di divertirsi. La sua esistenza però cambia quando conosce Rodolfo, un sessantacinquenne con cui sembra essere felice. La storia d'amore, però, porterà in Gloria una crisi interiore ancora peggiore di quella che viveva prima di incontrare l’uomo.

Il cast

Oltre alla bravissima e intensa Paulina Garcìa (Gloria), il cast è composto da: Sergio Hernàndez (Rodolfo), Diego Fontecilla (Pedro), Fabiola Zamora (Ana), Coca Guazzini (Luz), Hugo Moraga (Hugo).