20 Marzo 2010
16:02

Griffoni Film Festival “Splendido Quarantenne”

Arriva alla quarantesima edizione questo festival che è cresciuto ed è orami un riferimento per il cinema sull’infanzia.
A cura di Fanpage Admin
elijah-wood

Tra gli ospiti d'eccezione nella scorsa edizione del Giffoni Film Festival figurano Winona Ryder, Eva Mendes, Raul Bova, Sergio Castellitto, Elio Germano, Luigi Lo Cascio, Giovanna Mezzogiorno, Laura Morante, Claudio Santamaria, Filippo Timi.

Sempre molto frequentato questo festival, apparentemente piccolo, è oramai un punto di riferimento per gli addetti ai lavori, per gli spettatori così come per le star, la particolarità del GFF oltre ai contenuti di un cinema per l'infanzia, è una giuria tutta speciale composta da migliaia di ragazzi dai 6 ai 17 anni provenienti da tutto il mondo, questa fu l'idea di sempre del direttore Claudio Gubitosi.

Gubitosi alla conferenza stampa non ha voluto svelare nessun anticipazione ne sugli ospiti, ne sui film scelti per il concorso, ha dichiarato con grande orgoglio che 40 anni sono si un traguardo ma di per se già una grande anticipazione su cui il festival deve fare leva, mantenedo l'umiltà di sempre, e in questo parla anche a nome del suo fedelissimo staff organizzativo.

Ma il direttore una piccola notizia se la lascia scappare, riguarda l'ospite numero uno, al festival sarà presente Elijah Wood (Frodo), il protagonista de Il Signore degli anelli.

Tanti auguri quindi a questo festival capace di incuriosire e far parlare di se ogni anno sempre di più, e soprattutto capace di investire (in termini culturali) sullo spettatore del futuro, il bambino.

Festival Film Indipendente di Roma, Travaglio e Grillo nei documentari
Festival Film Indipendente di Roma, Travaglio e Grillo nei documentari
Il Tribeca Film Festival apre al web: film e interviste visibili online
Il Tribeca Film Festival apre al web: film e interviste visibili online
Da Sodoma a Hollywood: i 25 film che hanno cambiato la vita al GLBT Festival di Torino
Da Sodoma a Hollywood: i 25 film che hanno cambiato la vita al GLBT Festival di Torino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni