Ecco finalmente il trailer di uno dei film italiani più attesi del 2020. Da 01 Distribution arrivano le prime immagini di "Hammamet", il nuovo film di Gianni Amelio che racconta gli ultimi mesi di vita di Bettino Craxi. A interpretarlo, è un irriconoscibile Pierfrancesco Favino, nascosto sotto un sofisticato make up che somiglia come una goccia d'acqua al controverso leader socialista. Davvero straordinario il lavoro dell'attore sulla voce, praticamente identica all'originale. Il film sarà nelle sale dal 9 gennaio 2020, poco prima del ventesimo anniversario della morte di Craxi avvenuta il 19 gennaio 2000.

La trama e il cast di Hammamet

Il titolo è preso dalla località della Tunisia in cui Craxi si rifugiò nel 1994 dopo il coinvolgimento nello scandalo Mani pulite (per essere dichiarato latitante un anno dopo) e dov'è tuttora sepolto. "Hammamet" non sarà una vera e propria biografia ma una sorta di thriller, pur basato su testimonianze reali. Al centro, Craxi, la figlia che lotta per lui e un terzo misterioso personaggio. Il film di Amelio, oltre a Favino, vede schierato un cast davvero strepitoso comprendente Claudia Gerini, Omero Antonutti, Renato Carpentieri, Giuseppe Cederna, Livia Rossi, Silvia Cohen, Luca Filippi, Alberto Paradossi, Federico Bergamaschi, Roberto De Francesco, Adolfo Margiotta, Massimo Olcese.

Nova prova per Pierfrancesco Favino dopo Il traditore

Favino promette dunque una nuova grande interpretazione dopo quella del pentito di mafia Tommaso Buscetta ne "Il traditore" di Marco Bellocchio, che è stato appena escluso dalla corsa agli Oscar. Ironia della sorte, Bellocchio ha sognato per anni di fare un film su Craxi, ma il compito è toccato al collega Amelio. Le aspettative sono altissime e, a guardare il trailer, Favino sembra aver già ipotecato David di Donatello e Nastro d'Argento.