UPDATE: Le principali testate americane, a partire da The Wrap e Variety, hanno corretto l'indiscrezione, precisando che Harry Styles non sarà Eric: "Il cantante ha rifiutato il ruolo".

Sarebbe confermata la voce che circola ormai da settimane: secondo il sito americano TheDisinsider, specializzato in notizie sul mondo Disney, sarà Harry Styles a interpretare il principe Eric nel remake de "La sirenetta". Il cantante amatissimo dalle adolescenti di tutto il mondo, membro degli One Direction, avrebbe firmato il contratto è dunque sempre più lanciato verso la carriera di attore, dopo aver recitato nel dramma bellico "Dunkirk" di Christopher Nolan. Pare che Styles fosse anche in lizza per interpretare Elvis Presley in un biopic diretto da Baz Luhrmann, ma al suo posto è stato scelto Austin Butler. La scelta del cantante britannico per il ruolo di Etic lascia intendere che, a differenza del film d'animazione originale in cui non c'erano canzoni scritte per il principe, in questo rifacimento il co-protagonista canterà eccome.

Harry Styles al fianco di Halle Bailey

Al fianco di Styles troveremo la giovane Halle Bailey nei panni di Ariel, la principessa che per amore rinuncia al suo aspetto di sirena. La scelta della Bailey, attrice e cantante afroamericana, è stata duramente contestata da parte del pubblico, che chiede l'inserimento di un'interprete bianca e con i capelli rossi. Lei, entusiasta all'idea di impersonare la Sirenetta, si è detta per nulla preoccupata delle critiche. Da notare che il film mostrerà dunque una storia d'amore interrazziale.

Il cast de La sirenetta

Veniamo al resto del cast. Jacob Tremblay doppierà Flounder e Awkwafina darà la sua voce a Scuttle. Melissa McCarthy è in trattative per interpretare la strega del mare Ursula, mentre Javier Bardem sarebbe molto vicino al ruolo del Re Tritone, il padre di Ariel. Il film sarà diretto da Rob Marshall, regista specializzato in musical (ha diretto "Chicago") e le riprese dovrebbero iniziare a gennaio 2020 nei Caraibi.