E’ una delle attrici più popolari e amati del panorama cinematografico e televisivo italiano e il 10 aprile compie 55 anni. Nancy Brilli ha esordito da giovanissima con il grande Pasquale Squitieri, nel 1984, e da allora non si è più fermata, collezionando più di 20 film per il grande schermo e 17 tra serie e film tv. Tra le pellicole più note ci sono “Compagni di scuola”, “Piccolo equivoci”, “Febbre da cavallo – La mandrakata”, “Ex”, “Maschi contro femmine” e le miniserie “Commesse” e “Il bello delle donne”. Attualmente, sta girando il nuovo film di Fausto Brizzi “Se mi vuoi bene”, in cui dividerà la scena con Claudio Bisio e Sergio Rubini.

“Compagni di scuola” e i premi per “Piccoli equivoci”

L’attrice – il cui vero nome è Nicoletta Brilli – è nata a Roma e, a soli 10 anni, purtroppo perse la madre. Alle scuole superiori, era in classe con Vittoria Squitieri, figlia del grande regista Pasquale e proprio con lui debutta al cinema, già nel 1984, nel film “Claretta”, dove interpreta il ruolo di Miriam Petacci, accanti all’icona Claudia Cardinale. Nel 1986, è sul set di “Demoni 2… L’incubo ritorna”, diretto da Lamberto Lava e torna a lavorare con Squitieri nella miniserie tv “Naso di cane”. Dopo “Camping del terrore”(1987), diretto Ruggero Deodato e “Sotto il ristorante cinese”(1987), di Bruno Bozzetto, Carlo Verdone la sceglie come protagonista della commedia cult “Compagni di scuola”(1988), nel ruolo di Federica Polidori, l’organizzatrice della rimpatriata tra amici. Nel 1989, Ricky Tognazzi, invece, la vuole per “Piccoli equivoci”, che le fa vincere il David di Donatello e il Nastro d’argento come Migliore attrice non protagonista. Seguiranno “Bruno aspetta in macchina”(1996), di Duccio Camerini e “Grazie di tutto”(1998), di Luca Manfredi, registra che diventerà anche suo marito e padre di suo figlio Francesco.

Le miniserie e “Febbre da cavallo – La mandrakata”

Contemporaneamente alla carriera cinematografica, la Brilli diventa un volto noto della televisione grazie alle miniserie “Italian Restaurant”(1994), “Papà prende moglie”(1994) e soprattutto “Commesse”(1999-2002) e “Il bello delle donne”(2001-2003), seguite da milioni di spettatori. Nel 2002, è Aurelia in “Febbre da cavallo – La mandrakata”, sequel diretto da Carlo Vanzina e, l’anno dopo, è nel cast di “Ex”, di Fausto Brizzi. Il suo curriculum si arricchisce di altre esperienze tv di successo come le miniserie “I ragazzi della via Pal”(2003), “Madame”(2004) e “Caterina e le sue figlie 2”(2007).

Gli ultimi film e quello in cantiere con Fausto Brizzi

Solo nel 2010, l’abbiamo vista in “Maschi contro femmine”, di Fausto Brizzi; “A Natale mi sposo”, diretto da Paolo Costella e “La vita è una cosa meravigliosa”, per la regia di Carlo Vanzina mentre nel 2011 è la volta di “Femmine contro maschi”, blockbuster diretto sempre da Brizzi. Tornerà a lavorare proprio con Vanzina in “Sapore di te”(2014) mentre l’ultimo film per il grande schermo è “Tiro Libero”(2017), di Alessandro Valori. L’ultima serie, invece, è stata “Matrimoni e altre follie”(2016), di Laura Muscardin. A breve, sarà nelle sale col nuovo film di Fausto Brizzi, “Se mi vuoi bene”, in cui dividerà la scena con Claudio Bisio e Sergio Rubini.