11 Ottobre 2016
20:31

“I Babysitter”: il trailer, la trama e il cast

Giovanni Bognetti porta al cinema il remake della commedia francese “Babysitting”, blockbuster in patria. Protagonisti assoluti, nei panni di tre sgangherati babysitter, sono Francesco Mandelli, Paolo Ruffini e Andrea Pisani, con la partecipazione del grande Diego Abatantuono. Divertimento assicurato.
A cura di Ciro Brandi

Lo sceneggiatore Giovanni Bognetti fa il suo esordio alla regia con l’esilarante commedia “I Babysitter”, che porrebbe riservare grosse sorprese al botteghino. Il regista ha deciso di portare sul grande schermo il remake della commedia francese blockbuster “Babysitting – Una notte che spacca”, diretta da  Nicolas Benamou e Philippe Lacheau e uscita anche da noi il 3 luglio del 2014. Protagonista del rifacimento italiano è Francesco Mandelli, nei panni di Andrea, un 30enne che sogna di diventare procuratore sportivo e che un giorno si ritrova a fare da babysitter al figlio del suo capo (Diego Abatantuono). La villa di quest’ultimo, però, sarà teatro della festa di compleanno di Andrea e campo di battaglia dei suoi amici, che filmeranno il tutto, mettendolo seriamente nei guai. Alla fine, di Andrea e Remo non ci sarà più traccia. Oltre a Mandelli e Abatantuono, nel cast ci sono anche Paolo Ruffini, Andrea Pisani, Simona Tabasco, Davide Pinter, Bruno Gambarotta, Francesca Cavallin, Antonio Catania e Francesco Facchinetti. La pellicola arriverà nelle nostre sale a partire dal prossimo 19 ottobre.

La trama

Andrea è un 30enne introverso e insicuro che sogna di diventare procuratore sportivo. Intanto, lavora come impiegato di ultimo livello nello studio del celebre agente dei campioni, Gianni Porini. L’occasione della sua vita si presenta il giorno in cui Porini deve ricevere un prestigioso premio  e si ritrova all’improvviso ad aver bisogno di una babysitter per il figlio, Remo. Porini, nella fretta, chiede ad Andrea di occuparsi del capricciosissimo Remo. Andrea accetta, pensando si tratti di un’ottima occasione per un avanzamento di carriera. Proprio quel giorno, però, è anche il suo compleanno e da anni i suoi amici Aldo e Mario, uno più incosciente dell’altro, lo festeggiano con un party scatenato e, soprattutto, filmando con una telecamera amatoriale. Il mattino dopo, la villa è devastata, e di Remo e Andrea non c’è traccia. Cosa conterrà la telecamera?

Il cast

Gli attori che formano il cast sono: Francesco Mandelli (Andrea), Paolo Ruffini (Aldo), Andrea Pisani (Mario), Simona Tabasco (Sonia), Davide Pinter (Remo), Luca Peracino (Ernesto), Alberto Farina (Torino), Bruno Gambarotta (il vecchietto), Antonio Catania (il commissario), Francesca Cavallin (Marta), Francesco Facchinetti (Vice Ispettore Ermanno) e Diego Abatantuono (Gianni Porino).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Giovanni Bognetti è stato lo sceneggiatore di commedie esilaranti come “Fuga di cervelli”(2013), “Tutto molto bello”(2014) e “Ma che bella sorpresa”(2015).

2. L’attore Paolo Ruffini, che nel film è nei panni di Aldo, ha già lavorato in due film sceneggiati da Bognetti, cioè “Tutto molto bello” e “Fuga di cervelli”.

3. A differenza della versione francese, dove il babysitter era uno (Philippe Lacheau), nella commedia di Bognetti il piccolo di turno ne avrà tre (Mandelli, Ruffini e Pisani).

4. Nella versione francese, il bimbo si chiama Rémi ed è interpretato da Enzo Tomasini, mentre in quella italiana il nome diventa Remo ed è interpretato da Davide Pinter.

5. La canzone che accompagna il trailer de I Babyssiter è la famosa hit “Cake by the ocean”, cantata dai DNCE.

“Wonder Woman”: il trailer italiano, la trama e il cast
“Wonder Woman”: il trailer italiano, la trama e il cast
“King Arthur”: il trailer italiano, la trama e il cast del film di Guy Ritchie
“King Arthur”: il trailer italiano, la trama e il cast del film di Guy Ritchie
“Life - Non oltrepassare il limite”: il trailer italiano, la trama e il cast
“Life - Non oltrepassare il limite”: il trailer italiano, la trama e il cast
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni