Sembra proprio che dopo l'allontanamento della Warner Bros dal set di Animali Fantastici, nessuno voglia avere niente a che fare con Johnny Depp, nemmeno le piattaforme streaming. Negli Stati Uniti e in Australia, stando alle rimostranze degli utenti, pare che Netflix abbia cancellato improvvisamente tutti i titoli in catalogo che avevano come protagonista il divo di Hollywood.

La decisione di Netflix

Una decisione nient'affatto improvvisa quella del colosso streaming, che avrebbe deciso di eliminare i film interpretati da Johnny Depp uniformandosi alla decisione presa dalla nota casa di produzione in seguito alla causa contro il The Sun. Ricordiamo, infatti, che negli scorsi mesi il divo aveva affrontato il processo per la causa da lui intentata alla nota testata britannica per averlo definito "picchiatore di mogli", in seguito alle dichiarazioni della sua ex consorte, Amber Heard, che lo ha accusato di essere stato violento nei suoi confronti. L'esito del processo non è andato a favore di Depp, che ha quindi perso la causa per diffamazione. Per questa ragione, infatti, era stato licenziato anche da Animali Fantastici 3, dove interpretava il ruolo che adesso è di Mad Mikkelsens.

Il provvedimento messo in atto dalla piattaforma non sembra sia stato adottato in tutti i Paesi in cui è attivo il servizio streaming, ad esempio, in Italia è ancora possibile trovare alcuni titoli che hanno come protagonista il divo americano. Nonostante le proteste degli utenti, che hanno minacciato di cancellare l'abbonamento, non sembra che coloro che curano i contenuti di Netflix siano intenzionati a fare un passo indietro. Si tratterebbe di una scelta fatta per prendere le distanze da un comportamento non condivisibile, avvalorato dall'esito del processo dello scorso ottobre, l'ennesimo che vede scontrarsi Depp e la sua ex moglie Amber Heard.