13 CONDIVISIONI

“I Primitivi”: il film d’animazione di Nick Park con doppiatori d’eccezione

Park torna nelle sale con la storia del coraggioso cavernicolo Dag e del suo cinghiale Grugno che lotteranno contro il malvagio Lord Nooth per difendere la propria tribù e la sua città, aiutati da altri strampalati personaggi. Tra i doppiatori originali ci sono Eddie Redmayne, Maisie Williams, Tom Hiddleston e tra gli italiani Salvatore Esposito e Riccardo Scamarcio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ciro Brandi
13 CONDIVISIONI
Immagine

Il pluripremiato Nick Park, regista di “Wallace & Gromit e altre storie”, “Galline in fuga” e “Shaun – Una vita da pecora”, sta per tornare al cinema con “I Primitivi”(Early Man”), attesissimo film d’animazione con un cast di doppiatori sensazionale. Park, stavolta, ha deciso di raccontare la storia del coraggioso cavernicolo Dag e del suo cinghiale Grugno che lotteranno contro il malvagio Lord Nooth per difendere la propria tribù e la sua città, aiutati da altri strampalati personaggi. Mark Burton, James Higginson e John O'Farrell si sono occupati della sceneggiatura mentre le musiche sono opera di Harry Gregson-Williams e John Powell. L’eccezionale fotografia è stata curata dalla squadra formata da Charles Copping, Dave Alex Riddett, Paul Smith, Peter Sorg e gli art director del progetto sono stati Richard Edmunds e Matt Perry. Nella versione originale, tra le star che compongono il cast di doppiatori spiccano i nomi di Eddie Redmayne, Maisie Williams, Tom Hiddleston e Timothy Spall mentre tra gli italiani ci sono Riccardo Scamarcio, Salvatore Esposito, Paola Cortellesi e Corrado Guzzanti. L’appuntamento al cinema con “I Primitivi” è per l’8 febbraio.

La trama

All’alba dei tempi, tra creature preistoriche e natura incontaminata, la vita è perfetta per il primitivo Dag e per la sua adorabile e bizzarra tribù. La tranquillità dell’Età della Pietra viene però travolta dall’arrivo della potente Età del Bronzo, che costringe tutti ad abbandonare la propria casa. Lo scontro tra civiltà prende la forma di un’epica sfida in un gioco di cui fino a quel momento Dag non aveva mai sentito parlare, a differenza dei suoi nemici, già maestri in campo grazie a Dribblo. Contro qualsiasi probabilità di vittoria e schierandosi contro il parere del prudente e saggio Barbo, Dag insegnerà a Grullo, Gordo e agli altri imbranati cavernicoli come giocare… a calcio! Il risultato è un completo disastro. Quando però Dag recluta Ginna, energica e appassionata tifosa, le cose iniziano a migliorare. Usando come campo di allenamento i vulcani ribollenti, i geyser fumanti e le rocce dei canyon, i primitivi imparano a superare i propri limiti e a credere n sé stessi. Nonostante i tentativi di Lord Nooth di indebolire la squadra dei primitivi nascondendo segreti importanti sul loro passato, niente e nessuno riuscirà a fermarli.

I personaggi e i doppiatori

I doppiatori dei personaggi, nella versione originale, sono: Eddie Redmayne (Dag), Maisie Williams (Ginna), Tom Hiddleston (Lord Nooth), Timothy Spall (Barbo), Richard Ayoade (Treebor), Selina Griffiths (Magma), Johnny Vegas (Asbo), Mark Williams (Barry), Gina Yashere (Gravelle), Simon Greenall (Eemak), Rob Brydon (messaggero-uccello), Kayvan Novak (Dino) e Miriam Margolyes (regina Oofeefa). Nella versione italiana, invece, spiccano i nomi di: Riccardo Scamarcio (Dag), Paola Cortellesi (Ginna), Salvatore Esposito (Lord Nooth), Greg (Grullo), Chef Rubio (Gordo), Alessandro Florenzi (Dribblo) e Corrado Guzzanti (Barbo).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Nick Park ha scelto Tom Hiddleston come doppiatore originale di Lord Nooth dopo aver sentito la sua imitazione di Robert De Niro durante il “The Graham Norton Show”.

2. La giovanissima Maisie Williams, doppiatrice di Ginna, è in realtà diventata famosissima in tutto il mondo per il ruolo di Arya Stark nella serie cult “Il Trono di Spade”.

3. Nick Park ha vinto, finora, 4 Oscar: 3 al Miglior cortometraggio e 1 al Miglior film d’animazione per “Wallace & Gromit – La maledizione del coniglio mannaro”.

13 CONDIVISIONI
“Vampiretto”: ecco il film d’animazione da vedere ad Halloween
“Vampiretto”: ecco il film d’animazione da vedere ad Halloween
CineMust: i film da non perdere in uscita l’8 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita l’8 febbraio
CineMust: i film da non perdere in uscita il 12 aprile
CineMust: i film da non perdere in uscita il 12 aprile
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views