23 Dicembre 2015
21:46

“Il caso Spotlight”, il film favorito ai Golden Globe e in odore di Oscar

Tim McCarthy dirige un cast stellare per raccontare le vicende reali venute a galla dopo l’indagine del quotidiano The Boston Globe sull’arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver coperto alcuni casi di pedofilia avvenuti in diverse parrocchie. Il giornale, per aver condotto l’indagine, vinse il Premio Pulitzer di pubblico servizio, nel 2003.
A cura di Ciro Brandi

E’ diventato il caso cinematografico dell’anno ed è già la pellicola favorita ai Golden Globe e in odore di Oscar. “Il caso Spotlight”, co-scritto e diretto da Tom McCarthy, è stato presentato, fuori concorso, all’ultimo Festival di Venezia e al Toronto International Film Festival 2015, racconta le vicende reali venute a galla dopo l'indagine del quotidiano The Boston Globe sull'arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver coperto alcuni casi di pedofilia avvenuti in diverse parrocchie. Il giornale, per aver condotto l’indagine, vinse il Premio Pulitzer di pubblico servizio, nel 2003. Ora, McCarthy lo porta anche nei cinema italiani, affidandosi ad un cast spettacolare e, forte delle tre nomination ai Golden Globe 2016 (Miglior film drammatico, Miglior regista, Migliore sceneggiatura), sarà sicuramente uno dei protagonisti anche degli Academy Awards. La pellicola uscirà nel nostro Paese il 18 febbraio 2016.

La trama

McCarthy narra la storia del gruppo di giornalisti investigativi del Boston Globe, soprannominato “Spotlight”, che nel 2002 ha sconvolto la città con le rivelazioni sulla copertura da parte della Chiesa cattolica degli abusi sessuali commessi su minori da oltre 70 sacerdoti. Quando il neodirettore Marty Baron arriva da Miami per dirigere il Globe nell’estate del 2001, per prima cosa incarica il team d’indagare sulla notizia di cronaca di un prete locale accusato di aver abusato sessualmente di decine di giovani parrocchiani nel corso di 30 anni. Consapevoli dei rischi cui vanno incontro mettendosi contro un’istituzione come la Chiesa cattolica a Boston, il caporedattore del team, Walter “Robby” Robinson, i cronisti Sacha Pfeiffer e Michael Rezendes e lo specialista in ricerche informatiche Matt Carroll cominciano a indagare.

Il cast

Il cast completo è composto da: Mark Ruffalo (Michael Rezendes), Michael Keaton (Walter ‘Robby' Robinson), Rachel McAdams (Sacha Pfeiffer), Liev Schreiber (Marty Baron), John Slattery (Ben Bradlee Jr.), Stanley Tucci (Mitchell Garabedian), Billy Crudup (Eric MacLeish), Len Cariou (Arcivescovo Bernard Francis Law), Jamey Sheridan (Jim Sullivan), Brian d'Arcy James (Matty Carroll) e Paul Guilfoyle (Peter Conley).

Oscar 2016 a "Il caso Spotlight" come Miglior film
Oscar 2016 a "Il caso Spotlight" come Miglior film
Oscar 2016 a "Il figlio di Saul" come Miglior film straniero
Oscar 2016 a "Il figlio di Saul" come Miglior film straniero
I vincitori dei Golden Globe 2016
I vincitori dei Golden Globe 2016
La giuria di Italia's got talent 2022: fuori Joe Bastianich, entra Elio
La giuria di Italia's got talent 2022: fuori Joe Bastianich, entra Elio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni