Il Leone d'oro alla carriera della 76esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia è stato attribuito all'attrice inglese Julie Andrews, protagonista, tra i suoi numerosi successi, di classici quali Mary Poppins (1964), Tutti insieme appassionatamente (1965) e Victor Victoria (1982). La decisione è stata presa dal Cda della Biennale presieduto da Paolo Baratta, che ha fatto propria la proposta del direttore della Mostra Alberto Barbera.

Chi è Julie Andrews

È stata l'idolo di intere generazioni e con i suoi film ha fatto sognare milioni di bambini. Classe 1935, Julie Andrews, vero nome Julia Elizabeth Wells è una cantante, regista e scrittrice di origine britannica, da tutti ricordata per aver prestato il suo volto al leggendario personaggio Mary Poppins, protagonista dei romanzi scritti da Pamela Lyndon Travers. La sua interpretazione della magica governante le ha fatto aggiudicare un Oscar come migliore attrice, un Golden Globe e un premio BAFTA. Oggi, il pubblico giovane la ricorda per aver interpretato il ruolo della regina che insegna alla nipote adolescente a diventare una principessa nei film di successo Pretty Princess e nel suo seguito Principe azzurro cercasi. Ha recitato anche con Marcello Matroianni nel film "Cin Cin" diretto da Jene Saks. Nel 1998, ha abbandonato momentaneamente la sua carriera artistica a causa di un'operazione non riuscita alle corde vocali per la quale ha intentato una causa miliardaria al chirurgo, per poi ritornare nuovamente in scena. Nel 2001 ha sposato Kennedy Center Honoroee. La Andrews ha cinque figli, 10 nipoti e tre pronipoti:

“Sono molto onorata di essere stata scelta per il Leone d’oro alla carriera. La Mostra del Cinema di Venezia, ha dichiarato Julie Andrews, ringrazio La Biennale per questo riconoscimento del mio lavoro, e sono impaziente di arrivare in quella meravigliosa città a settembre per un’occasione così speciale”.