5 Agosto 2013
19:38

“Il mondo di Arthur Newman”, la seconda vita di Colin Firth ed Emily Blunt

I due straordinari attori sono i protagonisti di questa significativa pellicola, dove la voglia di cambiare vita e darsi una seconda possibilità racchiudono un forte messaggio morale.
A cura di Ciro Brandi

Questo straordinario film di Dante Ariola è stato presentato al Toronto Film Festival e al Torino Film Festival del 2012. “Il mondo di Arthur Newman” è un comedy-drama con due protagonisti sensazionali, Colin Firth e Emily Blunt. Il primo vuole dare una svolta alla sua vita, che cade letteralmente a pezzi, e concedersi una seconda possibilità, la seconda arriverà improvvisamente sul suo cammino lasciandolo di stucco. Lo potremo vedere al cinema dal 5 settembre.

La trama

Wallace Avery è un uomo sull'orlo del fallimento personale. Nessuno dei suoi sogni si è avverato, nonostante gli sforzi. Decide così di cambiare totalmente la sua vita, reinventando se stesso e la sua identità, mettendosi in viaggio. Essendo ora l'uomo che ha sempre voluto essere, s’imbatte in Mike, bella ragazza, anch'essa con un'identità falsa per sfuggire dai suoi vecchi problemi. Insieme sostengono un viaggio che li farà attraversare un intero stato e li porterà ad occupare appartamenti di altre persone, fingendosi i veri proprietari.

Il cast

Gli attori presenti nel film sono: Colin Firth (Wallace Avery/Arthur Newman), Emily Blunt (Charlotte Fitzgerald/Mike), Anne Heche (Mina Crawley), Sterling Beaumon (Grant), David Andrews (Fred Wiloughby) e Peter Jurasik (autista del bus).

L'Ultima Cena in chiave moderna, Colin Firth nel ruolo di Gesù
L'Ultima Cena in chiave moderna, Colin Firth nel ruolo di Gesù
Emily Blunt svela di essere balbuziente:
Emily Blunt svela di essere balbuziente: "È un disturbo che la gente prende in giro e bullizza"
Adele debutta al cinema nel thriller “The Secret Service”
Adele debutta al cinema nel thriller “The Secret Service”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni