306 CONDIVISIONI
5 Agosto 2016
22:57

“Inferno”, Tom Hanks tra incubi danteschi e un’epidemia da sventare

Il premio Oscar Ron Howard torna nelle sale, ad ottobre, con la terza pellicola tratta dal best seller di Dan Brown. Protagonista è ancora Tom Hanks, nei panni del simbolista Robert Langdon che, stavolta, tra incubi danteschi e un complotto internazionale da sventare, dovrà far ricorso alla sua astuzia e a tutto il suo coraggio.
A cura di Ciro Brandi
306 CONDIVISIONI

Il prossimo 28 ottobre, nei nostri cinema sbarcherà “Inferno”, attesissima pellicola diretta da premio Oscar Ron Howard, basata sull’omonimo romanzo bestseller di Dan Brown. Il protagonista di questa terza pellicola, dopo “Il Codice Da Vinci”(2006) e “Angeli e Demoni”(2009) è , nuovamente, Tom Hanks, nei panni del professore di simbologia Robert Langdon. Stavolta, tra incubi danteschi e un complotto internazionale da sventare, Langdon percorrerà mezza Europa, partendo dall’Italia. Lo script è stato curato dal fidato David Koepp, mentre gli effetti speciali sono stati affidati alla squadra formata da nomi altamente qualificati come Franco Ragusa, David Watkins, Double Negative, Instinctual VFX, Territory. Il grande Hans Zimmer, invece, ha composto la colonna sonora mentre i produttori sono lo stesso regista e Michael De Luca, Andrea Giannetti, Brian Grazer. Assieme a Tom Hanks, nel cast ci saranno, tra gli altri, Felicity Jones, Omar Sy, Sidse Babett Knudsen e Ben Foster.

La trama

Il simbolista Robert Langdon si risveglia in un ospedale di Firenze, dopo che alcuni uomini hanno tentato di ammazzarlo. L’uomo è in preda ad una profonda amnesia e si affida al medico Sienna Brooks per recuperare i suoi ricordi e capire cosa si nasconde dietro alle immagini dell’Inferno di Dante Alighieri che tormentano la sua mente, come sordidi incubi.  questa volta è sulle tracce di una serie di indizi legati al grande poeta Dante. Contemporaneante, Langdon dovrà sventare un complotto mondiale intenzionato a scatenare un virus di peste globale che dimezzerebbe la popolazione mondiale.

Il cast

Gli attori che formano il cast di questo blockbuster assicurato sono: Tom Hanks (Robert Langdon), Felicity Jones (Sienna Brooks), Omar Sy (Christoph Bruder), Ben Foster (Bertrand Zobrist), Irrfan Khan (Harry "il Rettore" Sims), Sidse Babett Knudsen (Elizabeth Sinskey), Ana Ularu (Vayenth) e Jon Donahue (Richard).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. “Inferno” è, in realtà, il quarto libro della saga con protagonista il simbolista Robert Langdon, ma è il terzo ad essere adattato per il grande schermo. Il terzo libro è “Il simbolo perduto”, scritto sempre da Dan Brown, e pubblicato nel 2009.

2. Le riprese del film sono iniziate a Venezia, nell’aprile 2015, poi si sono spostate a Firenze e, nel trailer, c’è anche una scena girata alla stazione di Padova. Molte altre scene, sono state girate a Budapest, in Ungheria.

3. Il nome “finto” del film, durante la lavorazione, era “Headache” (Mal di testa), probabilmente in riferimento al trauma subito da Langdon all'inizio della storia e alla sua amnesia.

4. Forse non tutti ricordano che, oltre alla saga basata sui libri di Dan Brown,  Tom Hanks è stato diretto da Rona Howard anche in “Splash – Una sirena a Manhattan”(1984) e “Apollo 13”(1995).

5. La Sony aveva programmato la data dell'uscita di “Inferno” al 18 dicembre 2015, ma è stata spostata di quasi un anno, al 28 ottobre 2016, causa l'uscita quasi contemporanea di “Star Wars: Il Risveglio della Forza”.

306 CONDIVISIONI
Tom Hanks protagonista di
Tom Hanks protagonista di "Inferno", i film che hanno reso celebre Robert Langdon
Il trailer italiano di
Il trailer italiano di "Inferno" con Tom Hanks
Tom Hanks:
Tom Hanks: "Il Codice Da Vinci era una cavolata, un mucchio di balle"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni