54 CONDIVISIONI

Jamie Dornan: “Non farò nessun nudo frontale in 50 sfumature. Non serve, non è un porno”

L’attore interprete di Christian Grey svela perché non vedremo un suo nudo frontale in “50 sfumature di rosso” e chiarisce: “Non mi hanno mai offerto 1 milione per farlo”. In compenso, racconta un aneddoto molto hot che vede “protagoniste” le sue parti intime.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
54 CONDIVISIONI
Immagine

Alla vigilia dell'uscita in sala di 50 sfumature di rosso, capitolo conclusivo della trilogia tratta dai romanzi di E.L. James, il protagonista Jamie Dornan parla a Elle Usa. Un'intervista che uscirà sul numero di febbraio della rivista, in cui il bel Dornan, interprete del sex symbol Christian Grey, non tralascia aneddoti piccanti e battute sulla tanto attesa e richiesta scena di nudo integrale (che non vedremo mai). Ma guai a dire che la saga di 50 sfumature è cinema hard.

Perché non vedremo il nudo integrale di Jamie Dornan

A lungo si è parlato della presunta cifra richiesta a Dornan per un nudo frontale, con tutta la "gioielleria" in bella mostra. Si parlò addirittura di 1,5 milioni di dollari da aggiungere al cachet. Ora, l'attore irlandese scherza sull'argomento e smentisce tutto, spiegando perché non vedremo mai nulla di più del suo lato B:

Mi hanno offerto 30 milioni per un mostrare un solo testicolo [Ride]. No, questa cosa secondo cui mi avrebbero offerto quella cifra per il nudo frontale non è accaduta. Non so se ho detto che non lo avrei fatto. In fondo si vede parecchio il mio sedere e questo non mi infastidisce. Vedete in molte occasioni anche le tette di Dakota (Johnson, interprete di Anastasia Steele, ndr). Mostrerei anch'io le mie tette se le avessi! Ho pensato semplicemente che non è necessario mostrare il resto se non è essenziale per la storia. Non stiamo facendo porno, a differenza di quanto molta gente pensa…

La moglie non ha mai visto i film di 50 sfumature

Il prestante attore visto anche nella serie tv britannica "The Fall" (e presto in "Robin Hood" nel ruolo di Will Scarlet) ha inoltre confessato come l'amatissima moglie Amelia Warner ad oggi non ha ancora visto né "50 sfumature di grigio" né "50 sfumature di nero".

Vero, non li ha visti. Nulla di strano, condivido con lei quello che faccio, le parlo del mio lavoro. Lei è amica di Dakota e di Sam (Taylor-Johnson, ndr), che ha diretto il primo film, e dei produttori. Non li ha visti, ma è coinvolta nel progetto. Semplicemente, non sente il bisogno di guardarli.

L'aneddoto hot

Infine, ecco il racconto – tra il sexy e il raccapricciante – su un particolare molto importante per gli attori che girano scene hot: il modesty-pouch, vale a dire il "calzino" usato coprire le parti intime sul set.

Lascia che ti racconti una storia su un modesty-pouch. Me ne hanno forniti di diversi tipi e dimensioni. Tutti color pelle, di un colore da malati, come se avessi avuto l’itterizia. Quando sono tutti usciti ne ho scelto uno, ma al momento di indossarlo ho letto un'etichetta cucita all'interno: OSPITE NR 3. Era usato! Ho quasi vomitato. Mentre i miei genitali entravano in quella cosa, pensavo che qualcuno l’aveva già indossata. Ho chiamato il mio assistente costumista e gli ho detto "Ma che ca**? È di seconda mano?". Lui mi fa: "No fidati". Beh, non mi fido più di lui.

Jamie Dornan e le avance da un fotografo

In tempi in cui si parla tanto di molestie sul lavoro, anche Dornan ha raccontato un episodio personale, in cui subì avance da un fotografo ai tempi in cui faceva il modello: "Mi fece qualche foto, ok. Poi mi disse:"Togliti i pantaloni". Io dissi “Senti, voglio andarmene”. Mi stavo rivestendo e lui continuava ad entrare, come se avesse lasciato qualcosa nella stanza. Non c’era nulla nella stanza, tranne una sedia. Poi mi ha fermato verso la porta, e – non dimenticherò mai questo – ha detto che avrebbe preparato degli spaghetti con una bottiglia di vino. Ho chiamato il mio agente e ho detto “Non mandarmi mai più da uno di questi bastardi viscidi".

"50 sfumature di rosso", capitolo conclusivo della saga, sarà in sala l’8 febbraio 2018. Nel cast, oltre a Dornan e alla Johnson, Kim Basinger (Elena Lincoln / Mrs. Robinson), Eric Johnson (Jack Hyde), Max Martini (Jason Taylor), Rita Ora (Mia Grey), Brant Daugherty (Luke Sawyer), Arielle Kebbel (Gia Matteo), Fay Masterson (Gail Jones), Luke Grimes (Elliot Grey), Marcia Gay Harden (Grace Trevelyan Grey), Tyler Hoechlin (Boyce Fox) e Dylan Neal (Bob Adams).

54 CONDIVISIONI
Jamie Dornan: “Trovavo ridicolo '50 sfumature di grigio’ ma fui obbligato a girare il seguito”
Jamie Dornan: “Trovavo ridicolo '50 sfumature di grigio’ ma fui obbligato a girare il seguito”
Jamie Dornan di 50 sfumature morso da un bruco velenoso finisce in ospedale: "Vivo per fortuna"
Jamie Dornan di 50 sfumature morso da un bruco velenoso finisce in ospedale: "Vivo per fortuna"
50 sfumature di rosso, il trailer finale con nuove scene hot per Christian e Anastasia
50 sfumature di rosso, il trailer finale con nuove scene hot per Christian e Anastasia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views