Il re del cinema d’azione, Jason Statham è il protagonista di "Shark – Il primo squalo"("The Meg"), l’action-thriller diretto da Jon Turteltaub ("Il mistero dei Templari", “L’apprendista stregone”, "Last Vegas"). La pellicola è basata sul romanzo horror-fantasy “MEG”, scritto da Steve Alten nel 1997 e vede Statham nei panni dell’esperto di salvataggi subacquei Jonas Taylor che viene mandato a soccorrere l’equipaggio di un sottomarino attaccato, nel fondo dell’Oceano Pacifico, da un Megalodonte, antenato dello squalo bianco di dimensioni mostruose, che si credeva essere solo una leggenda.

Il coraggio non gli è mai mancato e sono davvero poche le scene in cui, nella sua carriera, ha usato degli stuntmen, ma Statham per prepararsi al film ha dichiarato quanto segue:

Nelle prime fasi della preparazione, abbiamo fatto un viaggio alle isole Fiji dove ci siamo immersi con degli squali toro, lunghi circa 3 metri. Alcune persone li alimentavano a mano ed erano circa 20/30 squali vicinissimi a noi. E’ stato davvero spettacolare. L’ansia ce l’hai solo quando sei sulla barca, poi appena entri dell’oceano le cose prendono una piega decisamente diversa. La paura è nella tua testa solo prima di arrivare nel loro habitat, ma una volta che ti ritrovi a nuotare con gli altri sub è fenomenale, una delle più grandi esperienze che una persona possa fare. Ovunque sarò nel mondo, se avrò la possibilità di farlo, m’immergerò nell’oceano.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Dean Georgaris, Jon Hoeber ed Erich Hoeber mentre la fotografia è del premio Oscar Tom Stern, che si è avvalso di scenari spettacolari grazie alle riprese effettuate in Cina e Nuova Zelanda. Gli effetti speciali, invece, sono opera di Doug Falconer, Trevor Kiely e Gavin Legge. Le musiche della pellicola sono state composte da Harry Gregson-Williams. "Shark – Il primo squalo" sarà distribuito nelle sale italiane a partire dal prossimo 9 agosto.

La trama

L’esperto di salvataggi subacquei Jonas Taylor viene incaricato dal dottor Minway Zhang, famoso oceanografo cinese, contro il volere della figlia Suyin, di salvare l'equipaggio di un sommergibile oceanico attaccato da un'imponente creatura che si riteneva estinta e che ora giace sul fondo della fossa più profonda del Pacifico col sio equipaggio intrappolato all'interno. La minaccia è uno squalo preistorico di quasi 23 metri conosciuto come Megalodon. Quello che nessuno avrebbe potuto immaginare era che, anni prima, Taylor si era già trovato faccia a faccia con quella terrificante creatura. E ora, in squadra con Suyin, deve affrontare le sue paure e mettere a rischio la propria vita per salvare e lo stesso oceano.

Il cast

Jason Statham (Jonas Taylor) torna al cinema dopo l’immenso successo di “Fast & Furious 8” mentre Li Bingbing (Suyin Zhang) si è fatta apprezzare in “Resident Evil: Retribution” e “Transformers 4 – L’era dell’estinzione”. Il resto del cast è formato da: Rainn Wilson (Jack Morris), Ruby Rose (Jaxx Herd), Winston Chao (dott. Minway Zhang), Cliff Curtis (James ‘Mac' Mackreides), Page Kennedy (D. J.), Jessica McNamee (Celeste), Ólafur Darri Ólafsson (‘The Wall'), Robert Taylor (dott. Heller), Masi Oka (Toshi), Shuya Sophia Cai (Meiying), Rob Kipa-Williams (D'Angelo) e Tawanda Manyimo (Marks).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il budget della pellicola è stato di circa 150 milioni di dollari.

2. L’attrice Ruby Rose, nel film nei panni di Jaxx Herd, ha rischiato di annegare mentre girava una scena del film.

3. La Disney s’interessò ai diritti del romanzo già dalla sua uscita ma le sceneggiature realizzate per il potenziale film delusero le aspettative. Nel 2015, la Warner Bros. ha acquistato i diritti cinematografici e inizialmente era stato scelto come regista Eli Roth, che però decise di abbandonare il progetto per divergenze con la produzione, quindi è subentrato Jon Turteltaub.