Data di uscita: 7 novembre 2019
Durata: 110 minuti
Nazione: Francia
Genere: Commedia, Drammatico
Distribuzione: I Wonder Pictures
Regia: Nicolas Bedos

Nicolas Bedos torna in cabina di regia per La belle époque, originale commedia con un cast eccezionale che vede in prima linea Daniel Auteuil, Guillaume Canet, Doria Tillier e Fanny Ardant. La pellicola, presentata fuori concorso al Festival di Cannes 2019, ha come protagonista Victor (Auteuil), un uomo all’antica che non va assolutamente d’accordo con la tecnologia. Quando, però, un eccentrico imprenditore gli propone di rivivere il giorno più bello della sua vita, Victor sceglie di tornare al 16 maggio del 1974, cioè quando in un café di Lione ha incontrò Marianne, la donna della sua vita. La produzione è di Les Films du Kiosque invece la distribuzione italiana è a cura di I Wonder Pictures che lo rilascerà nelle sale dal 7 novembre 2019.

Bedos si è occupato anche della sceneggiatura mentre la direzione della fotografia è di Nicolas Bolduc. La colonna sonora, invece, è opera di Anne-Sophie Versnaeyen. Daniel Auteuil è garanzia di qualità, quindi non ci resta che correre nelle sale e godersi quest’altro suo piccolo gioiellino.

La trama

Victor Drumond è un uomo che odia la tecnologia e tutto ciò che è digitale. Quando un originale imprenditore, grazie all’uso di scenografie cinematografiche gli propone di rivivere il giorno più bello della sua vita, Victor sceglie di tornare al 16 maggio del 1974, cioè al giorno in cui in un café di Lione ha incontrato la donna della sua vita, la bellissima Marianne.

Il cast

Daniel Auteuil (Victor Drumond), nel 2018, ha avuto successo in patria con la commedia Sogno di una notte di mezza età – Amoureux de ma femme (2018), di cui è anche regista. Ad accompagnarlo in questa nuova avventura cinematografica ci sono: Guillaume Canet (Antoine), Doria Tillier (Margot), Fanny Ardant (Marianne Drumond), Pierre Arditi (Pierre), Denis Podalydès (Francois), Michael Cohen (Maxime Drumond), Jeanne Arènes (Amélie), Bertrand Poncet (Adrien), Bruno Raffaelli (Maurice/Yvon/Hemingway), Lizzie Brocheré (Gisèle), Thomas Scimeca (Freddy/Hans Axel von Fersen) e Christiane Millet (Sylvie/Josiane).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Contrariamente a quanto avvenuto nel suo film precedente, Un amore sopra le righe (2017), dove era uno dei protagonisti, stavolta Nicola Bedos ha preferito non partecipare alla pellicola come attore. Besod ha rivelato di aver letto online accuse di egocentrismo, quindi ha preferito agire in questo modo.

2. L’attore Guillaume Canet è stato sempre un ammiratore di Bedos regista e gli ha espresso, qualche anno fa, la volontà di lavorare con lui. Detto fatto.

3. La belle époque è stato il film di apertura del Festival del Film di Amburgo 2019 e del Festival del Film di Londra 2019.