28 Ottobre 2014
21:22

“La Spia – A Most Wanted Man”, il thriller con Philip Seymour Hoffman

Philip Seymour Hoffman è Günther Bachmann, un agente segreto anti-terrorismo che vive ed agisce ad Amburgo e deve indagare su un rispettato accademico musulmano che sta appoggiando segretamente delle attività terroristiche a Cipro. Il suo piano per incastrarlo sarà tanto contorto quanto mirato e fulminante.
A cura di Ciro Brandi

Il compianto Philip Seymour Hoffman sta per tornare nelle nostre sale con uno straordinario thriller, diretto da Anton Corbijn (“The American”) e basato sul romanzo “Yssa il buono”, di John le Carré. Presentata all’ultimo Festival di Roma, la pellicola è ambientata in Germania, ad Amburgo, e coinvolge tre personaggi principali: un uomo in fuga, un banchiere inglese e una giovane avvocatessa, trascinati in un turbine fatto si spionaggio e di suspense che vi terrà incollati alla poltrona. Il film è l’ultimo thriller di Philip Seymour Hoffman, che vedremo anche in “Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1”, a partire dal prossimo 20 novembre, ma il ruolo dell’agente segreto Gunther Bachmann potrebbe portarlo anche a guadagnarsi una nomination postuma ai prossimi Oscar. Oltre al grande attore, il cast vede nomi di altissimo livello che, assieme ad una fotografia eccezionale e ad un plot molto intrigante, potrebbero portare “La Spia” al top del box office italiano. Staremo a vedere.

La trama

Günther Bachmann è un agente segreto anti-terrorismo che vive ed agisce ad Amburgo. L’uomo deve indagare su un rispettato accademico musulmano che sta appoggiando segretamente delle attività terroristiche tramite donazioni ad una compagnia di navigazione con sede a Cipro. La situazione appre, sin da subito, molto complicata, ma con l'aiuto di una giovane avvocatessa, di un'astuta agente della CIA e di un losco banchiere, Bachmann organizza un contorto piano per incastrare il suo obiettivo.

Il cast

Il cast completo è composto da: Philip Seymour Hoffman (Günther Bachmann), Rachel McAdams (Annabel Richter), Willmen Dafoe (Tommy Brue), Robin Wright (Martha Sullivan), Grigoriy Dobrygin (Issa Karpov), Homayoun Ershadi (Abdullah), Daniel Bruhl (Max) e Nina Hoss (Erna Frey).

Philip Seymour Hoffman non lascia eredità a figli per non viziarli, persi 15 milioni
Philip Seymour Hoffman non lascia eredità a figli per non viziarli, persi 15 milioni
CineMust: i film da non perdere in uscita il 30 ottobre
CineMust: i film da non perdere in uscita il 30 ottobre
Per
Per "Hunger Games", Philip Seymour Hoffman non è stato ricreato in digitale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni