10 Settembre 2013
20:22

Lacrime a Toronto per l’ultima commedia di James Gandolfini

Il Toronto Film Festival ha applaudito e si è commosso con l’ultima commedia del compianto James Gandolfini, “Enough said”. Si tratta di una pellicola spassosa, semplice e coinvolgente, proprio come il suo protagonista, che resterà per sempre uno degli attori più brillanti e carismatici di Hollywood.
A cura di Ciro Brandi

Nel bel mezzo del Toronto Film Festival – in programma dal 7 al 17 settembre – ecco arrivare una commedia che, invece di far ridere pubblico e critica, ha suscitato enorme commozione e qualche lacrima. Si tratta di “Enough said” e il protagonista è il compianto e amatissimo James Gandolfini, venuto a mancare poche settimane fa, coadiuvato da Julia-Louis Dreyfus e dalle strabilianti Toni Collette e Catherine Keener. Gandolfini e la Dreyfus sono due divorziati di mezza età, con figlie teenager, che s’incontrano alla ricerca di una nuova occasione sentimentale. Un segreto ingombrante rischia però di mettere fine sul nascere alla relazione: lei ha scoperto che la sua nuova amica, una poetessa, è proprio l’ex-moglie dell’uomo, ma non dice nulla ad entrambi proprio per sapere dettagli in anteprima sui difetti del suo fidanzato. Una pellicola spassosa, semplice e coinvolgente, proprio come il suo protagonista, che resterà per sempre uno degli attori più brillanti e carismatici di Hollywood.

E' morto James Gandolfini, era Tony Soprano
E' morto James Gandolfini, era Tony Soprano
James Gandolfini, i successi al cinema non solo da italo-americano
James Gandolfini, i successi al cinema non solo da italo-americano
Rubato costoso Rolex a James Gandolfini dopo la sua morte
Rubato costoso Rolex a James Gandolfini dopo la sua morte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni