23 Febbraio 2016
21:46

Le 10 cose di “Magic Mike” che ancora non sapevate

Il premio Oscar Steven Soderbergh, nel 2012, ha infiammato le sale di tutto il mondo con “Magic Mike”, incentrato sul mondo dello spogliarello maschile, con star del calibro di Channing Tatum, Alex Pettyfer, Matthew McConaughey, Joe Manganiello e Matt Bomer. Gli incassi sono stati clamorosi, dando origine, ovviamente, ad un sequel, ma siete sicuri di sapere proprio tutto a riguardo?
A cura di Ciro Brandi

Il premio Oscar Steven Soderbergh, nel 2012, decide di dare una sferzata di brio e di energia alla sua filmografia, lanciandosi nell’avventura di “Magic Mike” incentrato sul mondo dello spogliarello maschile, con star del calibro di Channing Tatum, Alex Pettyfer, Matthew McConaughey, Joe Manganiello e Matt Bomer. Il film prende spunto proprio dall’esperienza reale di Tatum, che lavorava come stripper, in Florida, quando aveva appena 19 anni. Naturalmente, le donne (e non solo) di mezzo mondo hanno affollato le sale e hanno decretato il successo grandioso della pellicola. Ci sono, però, ancora 10 curiosità che, probabilmente, non sapevate.

1. Dietro le quinte di un vero strip-club

Tutto il cast del film ha visitato uno vero strip club di Los Angeles per ottenere informazioni sulla vita dietro le quinte degli spogliarellisti. Una delle cose principali da fare? La depilazione totale! Pettyfer e McConaughey, per interpretare i loro ruoli, si sono dovuti sottoporre a varie e dolorosissime sedute per eliminarli.

2. Alex Pettyfer, da 72 a 89 kg

Alex Pettyfer, per entrare appieno nel ruolo di Adam, ha dovuto incrementare notevolmente la propria massa muscolare, passando da 72 a 89 kg. E’ noto però, che usl set non andasse per nulla d’accordo con Channing Tatum e, voci di corridoio, dicono che la sua assenza nel secondo capitolo è dovuta proprio a questo rapporto tutt’altro che idilliaco con l’illustre collega.

3. Il rifiuto di Jessica Biel

Il ruolo di Brooke fu offerto, inizialmente, alla bella Jessica Biel, ma l’attrice rifiutò. In seguito, fu ingaggiata la quasi esordiente Cody Horn.

4. La coreografa di Britney Spears e Madonna

Le coreografie di Tatum e dei suoi aitanti colleghi sono state realizzati da Alison Faulk, coreografa dei tour mondiali di Britney Spears e Madonna.

5. La ginocchiera di Tarzan

Kevin Nash, che nel film interpreta il ruolo di Tarzan, indossa una ginocchiera durante le sue performance. Ciò non era previsto dalla sceneggiatura, ma è stato inevitabile perchè Nash – che è un wrestler professionista – ha problemi con il ginocchio e non poteva farne a meno.

6. Matthew McConaughey senza inibizioni

Inizialmente, Matthew McConaughey aveva qualche reticenza a spogliarsi nelle scene che lo richiedevano, ma alla fine si è così abituato a stare nei succinti abiti di Dallas che andava in giro in tanga anche a parlare con i membri della troupe.

7. I sacrifici di Channing Tatum

Channing Tatum ha sempre dichiarato che, per entrare nei panni di Michael "Magic Mike" Lane, ha dovuto trasformare tutte le sue abitudini, seguendo una dieta ferrea, senza glutine e latticini, un allenamento estenuante con un personal trainer e tanta, tantissima abbronzatura artificiale per esaltare i muscoli.

8. La perplessità del sexy Joe Manganiello

Il sexy e granitico Joe Manganiello ha dichiarato di essere stato convinto dal suo amico Chris Rock ad accettare il ruolo di “Birillone” Richie, dato che, inizialmente, era molto perplesso. Cosa l’ha spinto ad accettare alla fine? Beh, avere la possibilità di lavorare con il grande Steven Soderbergh.

9. le location

Le fantastiche location principali sono state Playa del Rey, a Los Angeles, e la città di Tampa, in Florida. Le scene ambientate nel fittizio club “Xquisite” sono state filmate in un locale vuoto a Studio City, a Los Angeles. Tra le altre location della Florida, ci sono: Fort Desoto Bridge, una spiaggia di Dunedin, nel Golfo del Messico e alcuni ristoranti di Ybor City.

10. Il budget e gli incassi

“Magic Mike” ha incassato un totale di 167.221.571 dollari in tutto il mondo, a fronte del budget iniziale di 7 milioni di dollari.

Le 10 cose di “Rush” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Rush” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Biancaneve” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Biancaneve” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “The Untouchables – Gli Intoccabili” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “The Untouchables – Gli Intoccabili” che ancora non sapevate
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni