Lo stabiese Fabio Massa, dopo “Linea di Konfine” e il pluripremiato “Aeffetto Domino”, ha iniziato le riprese del suo terzo lungometraggio, intitolato “Mai per sempre”. Scritto in collaborazione con Demetrio Salvi, il film è lo specchio di tutte le sfaccettature che la vita ci offre quotidianamente: la continua lotta, atavica, tra il bene ed il  male, il loro sfiorarsi, rincorrersi, a volte convivere.

Massa veste anche i panni del protagonista, Luca, un ragazzo che ha preferito andarsene in una piccola cittadina della Puglia, con la fidanzata Sara, a fare il meccanico piuttosto che restare in Campania con persone che non condividono la sua stessa morale. Con lui c’è l’amico Antonio, detto 6=, appena uscito dal carcere e che adesso è fidanzato con Sara ed è in cerca di riscatto. Luca a Napoli ha sempre un pezzo di cuore rappresentato dalla mamma Silvana e da Don Michele, ma la felicità, per tutti, sembra quasi una chimera. A proposito del film, Massa ha dichiarato:

Sono molto emozionato di questo nuovo inizio. Dopo “Aeffetto domino” mi è nata l’esigenza, di raccontare una storia cruda, molto vicina ai problemi dei giovani di oggi, alla ricerca di un proprio futuro, che a volte non si presenta come noi realmente desideriamo, e allora   combattiamo   senza   tregua, senza fine. Anche questa volta ho la possibilità di lavorare con un cast importante, e inoltre insieme al casting director, abbiamo deciso di dare opportunità a giovani talenti in cerca della grande occasione.

Il talentuoso regista ha affidato la direzione della fotografia a Rocco Marra, mentre i costumi sono stati realizzati da Gina Oliva. L’organizzazione generale è di Rocco Buongiorno, mentre le scenografie ed i casting sono stati curati, rispettivamente, da Gianluigi Marrazzo e Andrea Axel Nobile. Il film è prodotto dallo stesso Massa con la sua Goccia Film in coproduzione con  Eduardo Angeloni per Antracine Film  Industry, Matthew Stegemiller per Nicheco Holding, Salvatore Centomani per la Centodue service, Antonio Campanozzi  per Vertigo Film, Giuseppe de Felice per Giustemply.

La trama

Luca è un ragazzo che ha preferito trasferirsi in Puglia a fare il meccanico piuttosto che stare in Campania con persone che non condividono la sua stessa morale. Con sé ha portato il suo migliore amico Antonio, detto “6=”, appena uscito dal carcere e al quale Luca ha dato l’occasione di riscattarsi regalandogli. A Napoli, il giovane ha lasciato l’amata madre Silvana e Don Michele. Luca è fidanzato con Maria, una donna ucraina di qualche anno più grande e  due progettano di avere un bambino e anche 6= ha incontrato l’infermiera Sara, con cui sta molto bene e sembra aver trovato la stabilità. Ma la felicità sembra avere una data di scadenza ben precisa.

Il cast

Conm Fabio Massa (Luca), nel film ci sono Gianni Parisi (padre di Luca), un grande del nostro teatro e visto al cinema nel blockbuster “Il principe abusivo” e nella commedia “Vita, cuore, battito”; l’amata Cristina Donadio (madre di Luca), che ha esordito al cinema con il film “Nel regno di Napoli”, di Werner Schroeter, diventando poi la musa di Pappi Corsicato. In tv è diventata nota presso grazie al ruolo di Scianel nella serie tv “Gomorra”. Il resto del cast è formato da Emiliano De Martino (Paolo, 6=), visto in “Dimmelo con il cuore” e “Effetti indesiderati”, poi Yuliya Mayarchuk (Maria), Benedetta Valanzano (Sara), Tony Campanozzi (Antonello), Gianni Ferreri (Don Michele), Massimiliano Rossi (Livio), Massimo Bonetti (Il Sindaco).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Le riprese del film sono iniziate lunedì 15 ottobre e si terranno nel comune di San Nicola Baronia (Av) e a Presicce (Puglia). Dureranno quattro settimane.

2. Cristina Donadio ha già girato con Fabio Massa il film “Aeffetto Domino”, del 2017. L’amata attrice interpretava il personaggio di Roberta.

3. Il 2018 è un anno molto intenso per Fabio Massa perché, oltre a “Mai per sempre”, il regista/attore è anche nel cast della commedia “Il ladro di cardellini”, diretta da Carlo Luglio con protagonista Nando Paone, attualmente in fase di pre-produzione.